Antonelli trionfa a Grottammare:
è campione italiano della 35 chilometri

ATLETICA - Il 27enne maceratese dell'Aeronautica al terzo titolo assoluto in carriera nella marcia dopo quelli ottenuti nella 50 km (2016 e 2019). Nel Trofeo delle Regioni giovanile, la campionessa italiana cadette Elisa Marini (Cus Macerata) vince sui 4 chilometri
- caricamento letture

 

michele-antonelli-foto-Ficerai-Fidal-Marche

Michele Antonelli a Grottammare (foto Ficerai/Fidal Marche)

 

Ultime sfide tricolori per la stagione della marcia a Grottammare. Nei Campionati italiani della 35 chilometri è il maceratese Michele Antonelli (Aeronautica) a prendersi la vittoria sulle strade della sua regione. Il 27enne marchigiano dell’Aeronautica, al terzo titolo assoluto in carriera dopo quelli ottenuti nella 50 km (2016 e 2019), conquista la prima edizione della rassegna nazionale al maschile sulla distanza, che dal 2022 sarà inserita nel programma di Mondiali ed Europei. Con il tempo finale di 2h33:40 precede di quasi tre minuti il piemontese Stefano Chiesa (Carabinieri), secondo in 2h36:39, mentre è terzo il toscano Gianluca Picchiottino (Fiamme Gialle, 2h37:32). «Mi sono ritrovato – commenta Michele Antonelli, azzurro nella “cinquanta” alle ultime due edizioni dei Mondiali – . Ho avuto le risposte che volevo, ma che mi erano mancate nella prima parte di stagione». Quest’anno il marchigiano si è messo al collo la medaglia d’oro con il team italiano agli Europei a squadre, senza però brillare a livello individuale. «Sapevo di essere tornato in condizione e sono contento anche per aver chiuso in progressione, con i cinque chilometri conclusivi in 21:13. Mi ero preparato bene, trascorrendo un periodo di tre settimane in altura a Sestriere da metà agosto, per allenarmi poi a Siracusa dal mio tecnico Alessandro Garozzo e infine a casa. Ho affrontato la gara nel modo giusto, sono davvero felice e ora guardo con fiducia agli impegni del prossimo anno»

Elisa-Marini-allarrivo

Elisa Marini

In chiave marchigiana, nella 20 km femminile valida per i Societari, settimo posto di Anastasia Giulioni (Cus Macerata) che si migliora nettamente in 1h44:05 davanti alla compagna di club Giulia Miconi, nona con 1h45:28. Brilla un altro portacolori del Cus Macerata al maschile, Alessandro Tanoni che finisce quarto nella gara juniores in 1h35:27, con la tredicesima posizione di Mattia Grilli (Atl. Civitanova, 1h45:28) e stesso piazzamento al femminile tra le under 20 per l’osimana Stella Rinaldi (Team Atl. Marche), tredicesima con 1h29:01. Nel Trofeo delle Regioni giovanile, vinto dalla Toscana davanti a Lazio e Lombardia, è nona la rappresentativa delle Marche. Spicca la vittoria della campionessa italiana cadette Elisa Marini (Cus Macerata) in 19:51 sui 4 chilometri, ma anche il secondo posto di Margherita Discepoli (Sef Stamura Ancona) nei 2 km ragazze in 10:08. Tra i cadetti 22° Riccardo Picchio (Atl. Osimo, 35:36 nei 6 km), nella gara allievi 26° Gian Marco Rossetti (Cus Macerata, 55:10 sui 10 km), nella prova dei ragazzi chiude 22° Giacomo Campelli (Sef Stamura Ancona, 2 km in 13:24), al femminile 23esima Sandy Ori (Atl. Fabriano, 11:58) e 38esima Margherita Fidani (Atl. Sangiorgese Rocchetti, 13:31). Nelle gare master di 10 km successi per Marina Ivanova (SF40, Atl. Osimo) in 54:27 e Francesca Frulla (SF50, Nuova Pod. Loreto) in 59:09.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X