Covid, 172 nuovi casi nelle Marche:
il Maceratese resta in testa ai contagi

IL BOLLETTINO del servizio Sanità - Nelle ultime 24 ore testati 1523 tamponi nel percorso nuove diagnosi, positivo l'11%. Scende a 74 il tasso cumulativo ogni 100mila abitanti. Un ricovero in più in terapia intensiva, 9 in meno nelle aree non intensive. Morto un 75enne di San Benedetto
- caricamento letture

Tolentino_Tamponi_Covid_FF-29-325x217

 

Sono 172 i nuovi casi di Covid nelle Marche. E’ quanto comunica il servizio Sanità della Regione dopo l’esame, nelle ultime 24 ore, di 2746 tamponi: 1523 nel percorso nuove diagnosi e 1223  nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi si abbassa quindi all’11% (ieri era al 13%) e scende anche il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti, arrivato a 74 (ieri era a 77). I nuovi contagi sono stati registrati: 68 nel Maceratese, 28 nell’Ascolano, 26 nel Pesarese, 22 nell’Anconetano, 15 nel Fermano e 13 da fuori regione. La maggior parte di questi casi sono stati riscontrati in contatti domestici (51), contatti stretti con persone positive (43), approfondimenti epidemiologici (40).  I sintomatici sono 27. Sul fronte ospedaliero si registra un nuovo ricovero in terapia intensiva, ma il conto totale parla di – 8 pazienti rispetto a ieri, visto i quattro ricoveri in meno in semi-intensiva e i 5 in meno nelle aree non intensive. Ad oggi quindi i pazienti Covid nelle Marche sono 79: 20 in intensiva, 18 in semi-intensiva e 41 nei reparti non intensivi. Per quanto riguarda i decessi, infine, segnalata la morte di un 75enne di San Benedetto con patologie pregresse.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X