Malore improvviso nella Sae,
morto un 41enne

CALDAROLA - Carlo Bocci si è sentito male questa mattina. Domani i funerali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
carlo-bocci-1-640x650

Carlo Bocci

 

Malore improvviso, muore a 41 anni nelle villaggio delle Sae di Caldarola. Un dramma che si è consumato questa mattina, vittima Carlo Bocci. Originario di Caldarola, per diversi anni aveva vissuto lontano dalle Marche, in Lombardia, dove i genitori (Vinaco ed Enrica) si erano trasferiti per motivi di lavoro. Andati in pensione, avevano fatto ritorno a Caldarola e il figlio era andato con loro. Nel piccolo comune la famiglia aveva una casa che però dopo il sisma ha dovuto lasciare per andare a vivere in una sae. Ed è lì che questa mattina presto Carlo ha avuto un malore improvviso ed è morto. I funerali sono stati fissati, si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa del Beato Francesco di Caldarola, partendo dalla sala del commiato Terracoeli di Tolentino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X