facebook twitter rss

Carancini: «Mosca non farmi gli scherzi,
quel campetto è della Provincia
E guarda che bel palas»

MACERATA - Il sindaco risponde subito al consigliere di opposizione sull'impianto di via Cioci e loda l'intervento alla Marpel Arena. La contro-replica di Mosca: «Come hai speso questi 400mila euro? Richiami la Lube?»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
126 Condivisioni

 

Botta e risposta social sui campetti sportivi tra Carancini e Mosca. Il sindaco risponde con un altro post su Facebook al consigliere di opposizione sottolineando che l’impianto di via Cioci è di proprietà della Provincia: «Mosca non farmi gli scherzi. Daiiii… ci sei pure andato a farti fotografare? Quel campetto li non è comunale, è della Provincia! Di la verità volevi capire se conoscevo la città? Per fortuna non ci sono cascato. Tu certamente lo sapevi che non era del Comune! Comunque qualora non lo sapessi, ora lo sai». Carancini posta poi una foto della Marpel Arena, l’ex Fontescodella dove un tempo giocava la Lube e dove oggi debutta il taraflex rosa per le partite della Roana Cbf Helvia Recina in serie A2 (il palas ospita anche la pallavolo maschile con la Menghi Macerata in serie A3 e la Paoloni Macerata in serie B): «A proposito – scrive Carancini – guarda qui semmai ti fosse sfuggito: palazzetto Fontescodella con un nuovo intervento di circa 400mila euro».

Risponde Maurizio Mosca postando anche un articolo di otto anni fa dove Carancini prometteva l’ampliamento del palas: «Si ma Macerata è casa tua, se è della Provincia che cambia? A te di Macerata non frega nulla, l’hai dimostrato in tante occasioni. Hai speso i nostri 400.000 euro per il palas? Non ci piove più dunque? Richiami la Lube? Ti ricordo quanto promettevi otto anni fa, incapace. La colpa è la mia: meglio fare a cappellate con i passeri, non capisci». 

(ultimo aggiornamento alle 17,08)

«Carancini parla con i fatti? Eccoli, ha massacrato lo sport»

I campetti si rifanno il look, taglio del nastro a Sforzacosta Carancini: «Parlo coi fatti»

Carancini lancia la Menghi: «Voi vincete, così magari la nuova Giunta amplierà il palas»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X