Si nascondeva all’Hotel House,
arrestato spacciatore

PORTO RECANATI - L'uomo, un 30enne pakistano, non ha rispettato un divieto di dimora nel territorio maceratese, occupava l'abitazione di un pregiudicato ed era in compagnia di un clandestino
- caricamento letture

 

carabinieri-archivio-arkiv-notte

(Foto d’archivio)

 

Ricercato per spaccio, è stato trovato all’Hotel House nell’appartamento di un altro pregiudicato già arrestato e in compagnia di un clandestino anche lui pregiudicato.
Intorno alle 3 di questa notte i carabinieri della stazione di Porto Recanati, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, hanno arrestato il 30enne pakistano residente a Terni ma irreperibile. L’uomo aveva numerosi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti commessi in provincia di Macerata ed era soggetto ad un divieto di dimora nel Maceratese più volte disatteso secondo quanto accertato dai carabinieri e dalla polizia. Il 30enne è stato rintracciato all’Hotel House, occupava l’abitazione di un altro pregiudicato, nel frattempo arrestato, ed era con un altro pakistano coetaneo, clandestino, pregiudicato per reati di spaccio di stupefacenti, e sul conto del quale è  stata attivata la procedura per l’accompagnamento presso un centro di permanenza per l’espulsione dal territorio nazionale. L’arrestato è stato invece portato al carcere di Montacuto.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X