facebook twitter rss

Cardelli, Bartolucci e Carradori:
gol pesanti in chiave playoff

SECONDA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - I bomber di Telusiano, San Claudio e Belfortese risultano decisivi nelle vittorie che trascinano le squadre nei quartieri alti
martedì 12 Febbraio 2019 - Ore 08:45 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Una formazione della Belfortese

 

di Michele Carbonari

Inarrestabile la marcia della Settempeda, nel girone F di Seconda categoria. Nel testa-coda della quinta giornata di ritorno i biancorossi di Ruggeri vincono il set contro il Real Tolentino (6-0) che, in dieci, viene piegato dalle doppiette del capocannoniere Rocci (20esimo timbro) e di Borioni, oltre ai gol dei subentrati Fiecconi e Panzarani (bella parabola dalla distanza). Alle sue spalle l’Elfa Tolentino divide la posta in palio nell’unico pareggio di turno, ad imporlo è l’Esanatoglia che nel recupero infrasettimanale si è sbarazzata agevolmente della Juventus Club Tolentino con un punteggio tennistico: nel 6-1 finale. Il classe 2001 Paoletti segna il gol della bandiera bianconera, in precedenza timbrano il cartellino Angeletti (due volte), Guidarelli, Pallotta, Jonuzi e Rasino. I ragazzi di Corvatta subiscono una disfatta anche sabato a Belforte, i locali mostrano la manita trascinati da un super Carradori (tripletta). Completano l’opera Barucca (di testa) e Quadraroli (punizione), vano il momentaneo pareggio di Traore (in mischia).

Il Sarnano

Consolidano la zona playoff Sarnano e Cska Amatori Corridonia, entrambe vincenti tra le mura amiche. Carletta su punizione e il pallonetto di Petritoli ribaltano il Caldarola, avanti con Parrini mentre i ragazzi di Dell’Erba conquistano 6 punti in tre giorni, con due tris netti. Mercoledì nel recupero contro la Folgore Castelraimondo, stesa da Soprano e Mariselli oltre all’autogol di Di Lupidio. La San Francesco Cingoli, sabato, cade sotto i colpi di Mariselli (al volo su assist di Massucci e quattro reti in altrettante uscite), Sebastianelli (su angolo) e Massucci (rigore). Con un gol per tempo, entrambi in ripartenza, Metushi e Brachetta regalano al Visso tre punti pesanti in chiave salvezza nello scontro diretto interno contro la Sefrense, caduta anche nel recupero infrasettimanale in casa dell’altra concorrente per la permanenza in categoria, il Ripesanginesio: decisiva la doppietta di Contigiani (di testa e tap-in su tiro di Ndao). I rosanero di Rapagnani però cadono in rimonta nel confronto esterno sul campo della Vigor Macerata (Bompadre apre con un bel tiro al volo). Nella ripresa il match entra nel vivo: Simoncini pareggia con un pallonetto, Telloni respinge un rigore a Bertola e Ngugi regala i tre punti sugli sviluppi di una rimessa laterale. La Folgore Castelraimondo vince all’inglese contro l’Appignanese, a segno Biocco (dal limite servito da Rossi) e Macovei (in contropiede). Nel girone E la Pennese tiene testa alla capolista Casette d’Ete ma è costretta ad abdicare per 1-2 tra le mura amiche.

Il Telusiano

Al passo le altre nei quartieri alti. Avanti di un gol grazie ad Elzan Elmazi, l’Accademia Montefano subisce la rimonta del Telusiano, che a sua volta benedice l’ingresso in campo di Cardelli il quale realizza una doppietta (rigore e destro ad incrociare) in 10′. Tris interni invece per San Claudio (Bartolucci dal limite, Di Sirio su punizione e Diomedi stendono la Dinamo Veregra) e Csi Recanati (Raponi, di testa, Toccaceli, appoggia in gol l’assist di Lombardo, e Capodaglio, finalizza un’azione personale, piegano il Montecassiano). Blitz playoff anche del Real Porto, che espugna Montegranaro trascinato dal solito Walter Sam4paolesi (dal limite nella ripresa). Aries Trodica e San Giuseppe non si fanno male e muovono la classifica chiudendo a reti inviolate (Capozucca, dei locali, sbatte sul palo). Torna a fare punti dopo 15 turni negativi il fanalino di coda United Civitanova, che impone il pari alla Vis Faleria che raccoglie il pallone in fondo al sacco di Dignani (penalty) e Sablone (in contropiede). Brusco stop invece per il Morrovalle, che avanti 0-2 (Cipolletti e Osmani) subisce la rimonta in casa della Vigor Sant’Elpidio Viola.

Lo United Civitanova

Nel girone G torna prepotentemente in zona playoff il Borgo Mogliano, che viola il terreno del Mandolesi Calcio trascinato da Scarpeccio (rigore) e Riccardo Appignanesi. Nel girone D il Victoria Strada cade tra le mura amiche per mano del Castelbellino, vana la marcatura di Pigliapoco dagli undici metri. Risultati e classifiche.

La top 11 (3-4-3): Falaschini (Real Porto); Torresi (Vigor Macerata), Flamini (Visso), Moriconi (Cska Amatori Corridonia); Frapiselli (Sarnano), Toccaceli (Csi Recanati), Biocco (Folgore Castelraimondo), Marasca (Settempeda); Bartolucci (San Claudio), Carradori (Belfortese), Cardelli (Telusiano). All.: Persichini (Borgo Mogliano).

Il personaggio della settimana: Cardelli (Telusiano). Entra negli ultimi venti minuti per dare una svolta alla partita, ci riesce con una doppietta e da fuori area pesca il jolly dei tre punti, che mettono pressione alla capolista Casette d’Ete.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X