Trofeo il Mastio col botto:
tonfo HR Maceratese,
brinda l’Atletico Macerata (Foto)

CALCIO - La neonata squadra di Terza Categoria supera 2 a 0 la formazione biancorossa (ricca di seconde linee) al Valleverde di Piediripa. Mongiello firma la rete che permette agli uomini di Moriconi di piegare la Cluentina nel secondo incontro ma non basta: i padroni di casa vincono l'ultima partita del triangolare e Arcolai e compagni vengono eliminati
- caricamento letture

 

trofeo-il-mastio-10-650x430

L’HR Maceratese

 

(foto di Fabiola Monachesi)

Una grande sorpresa nella seconda giornata del Trofeo Birrificio il Mastio, in cui sono scese in campo le squadre organizzatrici, Atletico Macerata e Cluentina, e l’ospite d’onore HR Maceratese. Le compagini del capoluogo si sono sfidate in tre incontri da 45’ al Valleverde di Piediripa per guadagnare l’accesso alla fase finale. Una HR Maceratese ricca di seconde linee viene sconfitta 2 a 0 (reti di Piccioni e Trifiletti) dall’Atletico Macerata. Una punizione di Mongiello regala il successo sulla Cluentina agli uomini di Moriconi nella seconda gara, nel match conclusivo Cammertoni di testa permette ai ragazzi di Canesin di qualificarsi alla fase successiva, eliminando la Maceratese.

trofeo-il-mastio-21-325x211

La punizione di Trifiletti trafigge Tomba

Atletico Macerata – HR Maceratese

Nel primo incontro l’HR Maceratese tiene a riposo i pezzi da novanta e si presenta con una formazione infarcita di under. Ne approfitta subito Piccioni che al 7’ svetta più in alto di tutti e porta l’Atletico Macerata in vantaggio. Al 12’ la chiave di volta del derby: uscita sventurata di Mastrocola che perde la palla e commette un’irregolarità, il direttore di gara non può far altro che decretare la massima punizione. Dal dischetto si presenta Andreucci che colpisce la traversa, il risultato resta sull’1-0. 18’ Trifiletti con una punizione dalla tre quarti sorprende tutti cercando la porta, compreso Tomba che non può nulla. 2-0 Atletico. Al 29’ ancora Trifiletti inventa sulla fascia e mette al centro per Lombi, miracolo di Tomba. 33’ Tiro sporcato di Gigli che costringe ancora il portiere dell’HR agli straordinari. A dieci minuti dal termine Tartari si invola sulla fascia, ma il suo traversone attraversa tutta l’area dell’Atletico e non trova nessuno sul secondo palo.

trofeo-il-mastio-12-650x430

Il presidente Alberto Crocioni

 

moriconi

Francesco Moriconi, mister dell’HR Maceratese

HR Maceratese – Cluentina

L’HR Maceratese cambia tutto l’undici titolare per il secondo incontro, ma al 3’ è Cammertoni involatosi a destra a impegnare seriamente Duro, che respinge in angolo. All’8’ punizione dalla distanza per Mongello che realizza con un tiro carico di effetto, 1-0 HR Maceratese. Agostinelli, continua spina nel fianco della Cluentina, crea parecchi grattacapi alla retroguardia di mister Canesin. Al 20’ Mongello ci prova ancora in solitaria, ma il suo tiro a incrociare non impensierisce Pagliarini. Assedio Cluentina dopo il cooling break, ci provano a ripetizione Cammertoni, Buresta e Gianfelici, Duro si oppone stoicamente. Al 32’ Canesin F. si trova a tu per tu col portiere, ma strozza la conclusione e Duro blocca senza problemi. Punizione di Guzzini al 41’ che non inquadra lo specchio per un nonnulla. Ci prova fino all’ultimo la Cluentina ma il forcing non produce effetti. Finale 1-0.

 

trofeo-il-mastio-11-650x430

La Cluentina

 

trofeo-il-mastio-2-325x244Cluentina – Atletico Macerata

Partita maschia nei primi 10 minuti, poco spettacolo. Al 13’ rompe la noia una punizione insidiosissima di Cammertoni, Gattari si salva con l’aiuto del palo. Al 19’ Percussione di Aliberti, la palla arriva a Lombi che insacca, ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. Ripartenza Cluentina con Ruffini che impegna nuovamente Gattari, la retroguardia dell’Atletico sbroglia in qualche modo. Al 37’ Buresta colpisce al volo una palla vagante al limite dell’area ed è ancora la traversa a salvare i maceratesi. Al 40’ Cammertoni anticipa tutti su situazione di calcio d’angolo e porta in vantaggio la Cluentina. Canesin F. due minuti dopo sfiora il raddoppio, ma la sua conclusione finisce a lato. Al 45’ Aliberti prima chiede un calcio di rigore, ma l’arbitro non è della stessa opinione, poi sfiora il gol dagli sviluppi di un fallo laterale con bel destro al volo. Dopo un recupero interminabile la partita si conclude 1-0.

Si arriva con una clamorosa situazione di parità con tutte le formazioni con tre punti in cascina, è necessario ricorrere alla differenza reti per definire una graduatoria. Al primo posto conclude l’Atletico Macerata (2 gol fatti, 1 gol subito), seconda si piazza la Cluentina (1 gf, 1 gs) e chiude il girone l’HR Maceratese (1 gf, 2 gs). La Cluentina beffa anche la Vigor Montecosaro (1 gf, 2 gs) nella sfida tra le migliori seconde e accede alla fase finale. Appuntamento quindi a mercoledì 12 settembre al Valleverde di Piediripa per le sfide decisive tra Monturano-Campiglione, Cluentina e Atletico Macerata.

trofeo-il-mastio-22-650x488

trofeo-il-mastio-20-650x427

trofeo-il-mastio-19-650x439

trofeo-il-mastio-18-650x430

trofeo-il-mastio-13-650x430

trofeo-il-mastio-15-650x430

L’Atletico Macerata

 

trofeo-il-mastio-17-650x430

trofeo-il-mastio-9-650x413



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X