Ecobar nel mirino di FI:
«Affidato senza bando
alla coop Risorse»

MACERATA - I consiglieri Marchiori e Sacchi hanno presentato un'interrogazione in Consiglio comunale
- caricamento letture
Marchiori_Sacchi_Foto-LB

Andrea Marchiori e Riccardo Sacchi

«L’Ecobar di Fontescodella dato in concessione alla cooperativa Risorse senza bando pubblico. Senza canoni ma con il contributo del Comune per tre giorni a settimana di apertura. L’amministrazione chiarisca». I consiglieri comunali di Forza Italia Andrea Marchiori e Riccardo Sacchi hanno presentato un’interrogazione sul bar del parco urbano di Macerata, affidato alla coop Risorse dal 15 giugno fino al 15 settembre. Nel documento Sacchi e Marchiori chiedono: «Per quale ragione l’ente ha rinunciato a procedure di bando o offerta pubblica per l’affidamento del servizio, escludendo quindi la possibilità per altri soggetti di poter svolgere lo stesso servizio. Per quale ragione è stata disposta una contribuzione economica per l’esercizio dell’attività commerciale escludendo, quindi, l’assunzione del rischio d’impresa per il soggetto affidatario dell’attività. Pper quale ragione il servizio bar viene attivato in maniera discontinua se la stessa amministrazione, nelle premesse degli atti, ritiene che lo stesso sia utile a contribuire a un maggior controllo di chi frequenta il parco. A partire dal 15 giugno, quali sono stati i giorni e gli orari in cui il bar è stato aperto e quali saranno quelli sino al 15 settembre». E infine se «l’ente corrisponde alla cooperativa e al Centro di educazione ambientale altri vantaggi economici e concede l’uso di locali per la rispettiva sede sociale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X