Ferito in montagna,
recuperato dal Soccorso Alpino

SOCCORSI - Un 60enne perugino ha riportato un trauma alla gamba mentre stava effettuando scialpinismo sul Monte Argentella. Trasportato in eliambulanza all'ospedale di Camerino
- caricamento letture

 

1DB11D86-AB54-4209-873B-093ABE65EFCF-650x488

 

Incidente nel primo pomeriggio durante un’escursione sul Monte Argentella, un 60enne residente nel Perugino trasportato in eliambulanza all’ospedale di Camerino. L’uomo, nel prime ore del pomeriggio, stava effettuando scialpinismo insieme ad altri tre compagni e ha riportato la frattura di tibia e perone. Sul posto gli operatori dell’emergenza hanno richiesto l’intervento al soccorso alpino e speleologico Umbria, quattro le squadre intervenute dall’Umbria, da Macerata, da Montefortino, con una ulteriore  in supporto da Ascoli. Il 60enne è stato recuperato con il verricello dall’elisoccorso e trasportato all’ospedale di Camerino mentre i compagni sono stati riaccompagnati a valle dalle squadre del soccorso alpino speleologico. L’intervento è stato complesso, soprattutto per l’impraticabilità a causa della neve, delle strade di accesso verso i piani di Castelluccio – sito più centrale per operare sui Sibillini – tanto che i soccorritori sono confluiti verso il Pian Perduto da Visso, Arquata del Tronto e da Norcia riuscendo a raggiungere con difficoltà gli escursionisti. L’uomo probabilmente oggi sarà operato. 

 

7F262A89-7C19-45D7-A190-BD417FDC1ABB-650x306



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X