Uninominale alla Camera, collegio 2:
duello civitanovese Cognigni-Emiliozzi

POLITICHE 2018 - Il deputato dem uscente, Paolo Petrini distaccato di molto dai candidati di Movimento 5 Stelle e centrodestra
- caricamento letture

 

 

civitanova-camera-Copia

Aggiornamento delle 8,25:

Con 196 sezioni scrutinate su 246 è in vantaggio la candidata del M5s Mirella Emiliozzi con il 37,25% davanti al Candidato della Lega Giuseppe Cognigni al 34,85%. Paolo Petrini del Pd al 20,92%.

Aggiornamento delle 6,45:

Con 117 sezioni scrutinate su 246 è in vantaggio la candidata del M5s Mirella Emiliozzi con il 37,31% davanti al Candidato della Lega Giuseppe Cognigni al 35,88%. Paolo Petrini del Pd al 20,40%.

Come per il Senato, al collegio Marche 3, dove la candidata del centrodestra Graziella Ciriaci se la gioca, voto dopo voto, con quello dei 5 Stelle, Giorgio Fede (leggi l’articolo e segui lo scrutinio in tempo reale), anche al collegio 2 dell’uninominale della Camera dei deputati si profila una sfida all’ultimo voto tra il candidato leghista del centrodestra Giuseppe Cognigni  (assessore alla sicurezza del Comune di Civitanova) e quella dei pentastellati Mirella Emiliozzi, anche lei civitanovese.

Il deputato uscente del Pd, l’elpidiense Paolo Petrini è lontanissimo dalle prime due posizioni. Un distacco che dopo le prime sezioni scrutinate, si assesta sulla doppia cifra. Uomo di punta dei dem nel Fermano, Petrini, a meno di stravolgimenti nello scrutinio, sembra ormai fuori dai giochi. E da Montecitorio. Al collegio 2 Fermo-Civitanova, per l’uninominale alla Camera sono 246 le sezioni da scrutinare.

(in aggiornamento)

SEGUI LO SCRUTINIO IN TEMPO REALE



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X