Bando per il ParkSì,
200mila euro per il restyling

MACERATA - Aperto il concorso di Apm rivolto ad architetti ed ingegneri per la riqualificazione del parcheggio coperto. Previste opere di pulizia, ritinteggiatura, nuova illuminazione, segnaletica e ripristino degli ascensori. Al vincitore un premio di 1.000 euro
- caricamento letture
L'ingresso del Park Sì

L’ingresso del Park Sì

 

di Claudio Ricci

Il terremoto non ferma l’operazione ParkSì. L’Apm mette in conto 200mila per la riqualificazione (almeno iniziale) del parcheggio multipiano di via Mugnoz a Macerata. L’importo è indicato nel bando rivolto ad architetti e ingegneri che vorranno progettare il restyling della struttura che, dopo l’approvazione del Consiglio comunale, verrà riscattata dalla spagnola Saba. Nella cifra dovranno essere comprese opere di ritinteggiatura, pulizia, nuova illuminazione, ripristino degli ascensori e implementazione della segnaletica. E ancora aree di sosta per auto elettriche e (facoltativo) elementi decorativi. Riservato alla progettazione un budget di 22.500 euro mentre il vincitore si aggiudicherà un premio di 1.000 euro. Il bando per la presentazione dei progetti scade il 20 dicembre ed è riservato ad architetti ed ingegneri (singoli o a gruppi) iscritti ai relativi ordini professionali. Tema del concorso è l’acquisizione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica per la riqualificazione della struttura multipiano di via Mugnoz.

park si (2)

L’interno del Park Sì oggi

“L’Apm  – si legge nel bando –  intende adeguare il parcheggio non solo per dare seguito al nuovo piano di mobilità urbana ma anche per adeguare le opere civili e l’impiantistica ai più elevati standard che una struttura di tale valenza necessita”. Per l’adeguamento dovrà essere previsto un importo pari a circa 200mila euro con uno scostamento massimo del 10% al netto di iva, somma comprensiva di tutte le opere necessarie per le opere civili, l’impiantistica e la valorizzazione della struttura anche da un punto di vista della segnaletica stradale. La proposta progettuale dovrà, nel dettaglio, prevedere opere di pulitura e tinteggiatura dei piani, vani scale e percorsi, miglioramento delle coperture, ripristino intonaci, pulizia dei pavimenti interni e dei percorsi pedonali. La sostituzione dell’illuminazione con sistema a led per rendere più sicuro il parcheggio e la possibilità di modulare i consumi per ogni piano, Riqualificazione dei due ascensori interni e dei due di collegamento con via Crescimbeni e relative opere annesse. Implementazione della segnaletica sia interna che sulle principali vie d’accesso, sistema di infomobilità per visualizzare i posti liberi nella struttura, parcheggio auto elettriche e colonnine per la ricarica, sosta per il car sharing. Saranno valutati positivamente elementi decorativi di rimando al centro storico Il bando integrale è consultabile sul sito www.apmgroup.it  nella sezione Società Trasparente – Bandi di gara e contratti – Avvisi Bandi e inviti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X