L’Anpi Civitanova costituisce
il comitato per il no

REFERENDUM - Angelo Gattafoni, Annita Pantanetti, Giorgia Belforte e Anna Donati hanno presentato stamattina l'organo contro le ragioni della riforma: "E' la raffigurazione della dittatura"
- caricamento letture

comitato no anpi

Costituito a Civitanova il comitato per il no al referendum. «Siamo orgogliosi di essere il comitato doc, quello legato alla direzione nazionale». Così si è presentato Angelo Gattafoni questa mattina, assieme ad Annita Pantanetti dell’Anpi e a Giorgia Belforte e Anna Donati. «Occorre fare chiarezza – ha detto Gattafoni – rispetto a tutti i comitati del no che sorgeranno, il nostro è quello legato al comitato nazionale presieduto dal professor Paci e di cui fanno parte personalità come Rodotà». A breve verrà redatto un calendario di iniziative e banchetti per informare sulle novità previste dalla riforma costituzionale e spiegare perchè, secondo gli organizzatori, è necessario votare no. «Si dice che è una riforma che garantisce governabilità e velocizza l’iter delle leggi, in realtà la governabilità e l’efficienza legislativa non può annullare la rappresentanza, è la raffigurazione della dittatura». Tra i punti contestati dal comitato anche la difficoltà di lettura dell’articolo 70 e la diminuzione del numero dei senatori. «Perchè non abolire completamente il Senato allora?»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1