Un giardino pubblico in centro
Riapre l’orto delle Monachette

MACERATA - Il costruttore Intermesoli annuncia di voler realizzare l'opera di via Armaroli entro primavera: "Sarà uno spazio aperto a tutti da dove ammirare il panorama. Presto interverrò anche sul convento"
- caricamento letture

 

Il giardino delle Monachette

Il giardino delle Monachette

 

di Marco Ribechi

Il centro di Macerata avrà il suo giardino. Presto sarà riaperto un luogo sconosciuto alla maggior parte dei cittadini, dimenticato da quasi un decennio. Si tratta dell’orto dell’ex convento del corpus domini, meglio conosciuto come le Monachette, con ingresso da via Berardi. Le religiose hanno lasciato la struttura proprio dieci anni fa e in questi giorni ne ricorre l’anniversario. Celato dietro un portone in ferro c’è uno spazio di circa mille metri quadri che si affaccia su uno dei punti più panoramici della città: viale Leopardi. A spiegarlo è il proprietario dello stabile, il costruttore Domenico Intermesoli, che ha pensato di offrire lo spazio privato a beneficio di tutti i cittadini.

giardino monachette intermesoli macerata (48)

Il portone di ingresso all’orto delle Monachette

 «La notizia che mi ha fatto prendere questa decisione è stata la possibilità, finalmente raggiunta, di abbattere i bagni pubblici di via Berardi – dice Intermesoli – Quella struttura non solo è inguardabile, ma anche inutile. E’ un luogo sporco, mal tenuto e pochissimo utilizzato. Purtroppo è vincolato dalla Soprintendenza perché ha più di 70 anni. Finora non è mai stato possibile abbatterlo. Adesso però, grazie all’interessamento dell’assessore Narciso Ricotta ce ne libereremo. Contemporaneamente sarà ristrutturata la pavimentazione di via Berardi. A questo punto anch’io farò del mio». Grazie alla riqualificazione della piazza, oggi occupata solo da auto e dai bagni pubblici in pessimo stato, anche il privato ha deciso di rivalutare i propri beni. «Ho in mente un bel progetto per tutta Macerata – continua il costruttore – Il giardino probabilmente sarà pronto per primavera e resterà aperto per tutti ogni giorno. Bisogna sistemare lo spazio, ora in disuso, ma sarà una bella terrazza su cui passeggiare. A posto della porta in ferro metterò un bel cancello, da chiudere solo di notte. Se avrò il permesso abbatterò il muro esterno per allargare lo spazio della piazza. In caso contrario lo aprirò e lascerò dei grandi archi in maniera tale da poter guardare dentro».

I 900 metri quadri di giardino nascosti dietro al convento delle Monachette

I 900 metri quadri di giardino nascosti dietro al convento delle Monachette

 

giardino monachette intermesoli macerata (17)

L’edificio della foresteria sarà abbattuto per far più spazio al giardino

Al di là del muro c’è un piccolo edificio, la foresteria del convento. La struttura è stata costruita in epoca più recente e può essere demolita. «Questa casetta la abbattiamo, non fa parte del convento – spiega Intermesoli – Senza si avrà una percezione ancora più ampia della grandezza del giardino. In futuro ho intenzione di mettere mano anche al convento con l’intento di valorizzarlo». La struttura è di circa 4mila metri quadri, divisi su tre piani più le cantine. Oltre allo spazio dedicato alle monache c’è anche una chiesa il cui accesso è visibile dall’uscita degli ascensori del parcheggio Silos. Sul lato del convento in via Armaroli esiste la possibilità di aprire degli archi murati per creare una sorta di marciapiede coperto. «Nella strada, quando passano le auto non è possibile camminare – conclude Intermesoli – Mi piacerebbe riaprire gli archi per creare un passaggio. Per quanto riguarda i bagni, se proprio non si vogliono abbattere si può pensare di sostituire le pareti con delle vetrate per creare una sorta di salottino che si affaccia sulle mura, ad uso di uno dei ristoranti vicini o di un bar».

 

giardino monachette intermesoli macerata (46)

Il muro esterno del giardino potrebbe essere abbattuto

giardino monachette intermesoli macerata (50)

I bagni pubblici saranno finalmente abbattuti

giardino monachette intermesoli macerata (41)

Aprendo gli archi lungo la parete di via Armaroli si può ottenere un passaggio pedonale

giardino monachette intermesoli macerata (6)

Il panorama dal balcone del giardino

giardino monachette intermesoli macerata (57)

giardino monachette intermesoli macerata (64)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X