Porta volantini e rimane chiuso
dentro un palazzo fantasma

MACERATA - E' successo in via Trento, poco prima delle 13 al civico 10
- caricamento letture
L'intervento in via Trento

L’intervento in via Trento

di Marco Ribechi

Entra in un portone per lasciare dei volantini pubblicitari e rimane prigionieri nel palazzo. E’ successo in via Trento, poco prima delle 13, al civico 10. Qui un 30enne di nazionalità straniera ha chiamato i vigili del fuoco raccontando di essere rimasto chiuso dentro in una palazzina fantasma. Stando alla sua versione dei fatti ha aperto la porta d’ingresso, che era appena socchiusa, per depositare del materiale pubblicitario nelle cassette delle lettere. Ma appena varcato l’uscio la porta gli si è richiusa dietro. Solo dopo si è accorto che la palazzina era disabitata. Ha bussato ai vari piani ma nessuno rispondeva. Il portone d’ingresso per uscire non si apriva più. Nello stabile infatti non c’è la corrente elettrica e il pulsante per aprire la porta non funzionava. Così ha chiesto aiuto ai vigili del fuoco. Una squadra è andata sul posto e l’ha liberato facendolo passare da una finestra. Il 30enne ha preso la disavventura con ironia e quando è stato liberato rideva. Sono in corso verifiche sulla sua dichiarazione e sulle sue generalità. 

I vigili del fuoco vicino alla finestra per far uscire il giovane

I vigili del fuoco vicino alla finestra per far uscire il giovane

Vigili del fuoco Macerata, intervento via Trento

 

Vigili del fuoco Macerata, intervento via Trento 2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X