Imbrattata la targa di via Balbo,
l’aviatore fascista

CIVITANOVA - La scoperta a Fontespina che segna il ritorno di atti vandalici contro la toponomastica della città. Intanto la prefettura ha deciso che su via Mandela dovrà essere aggiunta la scritta "Già via Almirante"
- caricamento letture
via balbo 2

Via Balbo imbrattata con uno spray

Uno spray nero imbratta e rende illeggibile via Balbo a Fontespina. Ritornano gli atti vandalici contro la toponomastica cittadina. Dopo via Almirante, ora sostituita con via Mandela (leggi l’articolo), a farne le spese è la strada intitolata al fascista e aviatore Italo Balbo affissa nel 2010. Una via oggetto già in altre occasioni di contestazioni e polemiche. A differenza della bagarre su Giorgio Almirante, con il trafugamento della targa da parte del gruppo di anonimi che si sono ribattezzati “i nipotini di Almirante”, in questo caso nessuno ha rivendicato il gesto. Ma è proprio su via Mandela che invece c’è una novità: il nome di Almirante infatti tornerà sulla targa della via. La prefettura ha scritto di nuovo al Comune per chiedere di mettere a norma l’intitolazione della via: dopo la sostituzione con Mandela infatti la prefettura aveva indicato di affiggere anche la scritta “Già via Almirante”, aspettativa però disattesa dal Comune che ora dovrà però adeguarsi alla normativa.

(l.b.)

via balbo imbrattata

 

Via Mandela

Via Mandela



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X