Matelica, scivolone in casa
Il Fano ringrazia Torta

SERIE D - I biancorossi perdono 1 a 0 e se la prendono con la terna arbitrale. Nella ripresa Spitoni ipnotizza Sivilla dal dischetto
- caricamento letture
iL GOL

Il gol del Fano

di Sara Santacchi

La fine del girone d’andata coincide per il Matelica anche con la fine dell’imbattibilità casalinga. Il Fano riesce infatti a spuntarla al Comunale imponendosi per 1-0 grazie alla rete di Torta al 77′. Sconfitta sì, ma non indolore per il Matelica che seppure abbia ben poco da rimproverarsi se non qualche spunto in più sottoporta, deve anche fare i conti con una direzione di gara non all’altezza che condiziona fortemente la gara e lascia tutti scontenti, al di là del risultato. La gara si chiude, infatti, con tre espulsi, due ammoniti e un rigore onestamente dubbio, per gli ospiti, che Spitoni riesce a neutralizzare. Tante le novità nei padroni di casa che si presentano in campo con Benedetti, Iotti e Ferretti, arrivati nel mercato di dicembre e al loro esordio. Torna anche D’Addazio dal primo minuto, mentre Borgese e Lanzi sono costretti in tribuna a causa della squalificata. La cronaca: è un buon Fano quello del primo tempo che impegna Spitoni, senza dubbio il migliore dei suoi. All’11 ci prova Lunardini con una conclusione dalla distanza, ma l’estremo difensore di casa non si fa sorprendere. Replica Borrelli al 18’ su calcio di punizione dai 30 metri ed è ancora Spitoni a strappare gli applausi con una parata straordinaria. Risponde Mandorino un minuto dopo, ma Ginestra c’è. Al 33’ l’occasione più grande per il Fano: in contropiede Gucci e Siilla avanzano insieme, è il primo a servire il secondo, ma davanti a Spitoni calcia clamorosamente alto. Ci prova Ambrosini da calcio piazzato al 42’ ma la barriera respinge. Ripresa subito col piede sull’acceleratore per il Matelica che al 46’ sfiora il vantaggio con Ferretti, ma Ginestra riesce ad arrivarci con la punta delle dita. L’arbitro però giudica volontario il fallo di mano dell’attaccante di casa al quale rifila il secondo giallo e l’espulsione non senza proteste da parte dei suoi. Il Matelica in inferiorità numerica non si fa impaurire e al 48’ è Ambrosini a sciupare una bella occasione all’altezza del dischetto sparando clamorosamente alto. Quindi al 65’ l’episodio che innervosisce definitivamente la dinamica della partita. Il direttore di gara decide infatti per il rigore dopo il contrasto di Cesselon, in area, con Gucci. Sul dischetto, però, Sivilla si vede respingere la sfera da uno straordinario Spitoni che guadagna così la lode in una giornata per lui impeccabile. La rete per il Fano è solo rimandata perché al 77’, sullo sviluppo di un calcio d’angolo Torta realizza l’1-0. La girandola di cambi non cambia il risultato. Il nervosismo prende il sopravvento sul calcio e qualche parola e spinta di troppo tra i giocatori rende gli ultimi minuti incandescenti. C’è tempo anche per l’espulsione di Jachetta e Sassaroli. L’arbitro fatica a tenere in mano la situazione. Il triplice fischio arriva con qualche secondo d’anticipo. Il Fano gioisce per tre punti importanti che valgono il secondo posto. Per il Matelica un inizio d’anno con tanto, troppo da recriminare.

Ferretti lascia il campo dopo l'espulsione

Ferretti lascia il campo dopo l’espulsione

 

Il tabellino:

MATELICA: Spitoni 9, Cesselon 6, Benedetti 6, Moretti 6.5 (77’Jachetta s.v.), Gilardi 6.5, D’Addazio 6 (89’Api s.v.), Iotti 6.5, Mandorino 6, Ferretti 5.5, Ambrosini 5.5, Bucciarelli 5 (70’Scotini s.v). All: Gianangeli.

FANO: Ginestra 6.5, Clemente 6, Lo Russo 6.5, Lunardini 6.5, Fatica 6.5, Torta 6, Sivilla 6.5, Olivi 6.5 (66’ Gambini 6), Gucci 6.5 (81’ Sartori 6), Borrelli 6.5, Sassaroli 6. All: Alessandrini

Arbitro: Saggese di Rovereto

Note: Spettatori circa 1000. Ammoniti: Lo Russo (Fano). Espulsi: Ferretti per doppia ammonizione, Jachetta e Sassaroli. Angoli: 3 – 9. Recupero: 2’+6’.

Il rigore

Il rigore parato da Spitoni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =