Mazzata inaspettata sulla Maceratese
1500 euro di multa alla società

LA DECISIONE - Sanzione del giudice sportivo. Per la Samb solo 500 euro in più di ammenda nonostante i dieci fumogeni e le quattro bombe carta fatte esplodere nella gradinata riservata ai locali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La tifoseria della Maceratese in gradinata

La tifoseria della Maceratese in gradinata durante lo scoppio di una bomba carta tirata dai supporter della Samb

di Andrea Busiello

Decisione inaspettata del giudice sportivo dopo il match Maceratese-Sambendettese (leggi l’articolo). Nel corso del primo tempo i tifosi biancorossi sono stati presi di mira dai tifosi ospiti, rei di aver buttato oltre dieci fumogeni e quattro bombe carta nella gradinata riservata ai locali. I supporter biancorossi, oltre al grande spavento, hanno rispedito al mittente alcuni fumogeni. E’ sembrato lampante il diverso atteggiamento delle due tifoserie ma il giudice sportivo ha praticamente sanzionato allo stesso modo, la differenza di 500 euro di multa sembra essere simbolica, le due società: Sambenedettese diffidata e multata di 2.000 euro, Maceratese diffidata e multata di 1.500 euro. Questa la motivazione ufficiale della multa comminata ai biancorossi: “Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato, nel corso del primo tempo, fatto esplodere materiale pirotecnico (un petardo e numerosi fumogeni), nel settore riservato alla tifoseria avversaria, cui rivolgevano cori offensivi per l’intera durata della gara. Sanzione così determinata in considerazione dell’idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni all’integrità fisica dei presenti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X