Sfondano la vetrina con l’auto
e portano via 450 mila euro di gioielli

CIVITANOVA - Furto con spaccata all'alba nella gioelleria Cartechini, in piazza XX settembre. Quattro banditi in fuga su una Jaguar rubata. Il titolare Matteo Cartechini: "Non è la prima volta, dal 2010 chiediamo al Comune di posizionare dei paletti davanti al negozio"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gioielleria

La vetrina spaccata della gioielleria Cartechini

Il titolare della gioielleria Matteo Cartechini

Il titolare della gioielleria Matteo Cartechini

 

di Laura Boccanera

In tre minuti hanno arraffato orologi, collane, anelli, bracciali e altri gioielli per circa 450mila euro. Un furto ingente e un modus operandi già attuato in passato sempre ai danni della stessa gioielleria, Cartechini, storico esercente di Piazza XX Settembre. Un colpo perfetto quello che si è consumato pochi minuti prima delle 5 di questa mattina, giorno di mercato, in pieno centro. Quattro uomini, forse un quinto complice, incappucciati e con i guanti sfondano l’ultima vetrata del negozio, quella più grande entrando con una vecchia Volvo con targa rumena e cancellata da qualsiasi registro. I vetri sono antisfondamento, ma gli infissi cedono e nel giro di pochissimi minuti i ladri entrano in azione: arraffano i gioielli più costosi in vetrina, orologi, ciondoli, anelli di marchi come Bulgari e Gucci, ma anche pezzi meno preziosi. Tre di loro a mani basse accedono alle vetrine e rubano tutto il possibile, mentre un quarto prende i sacchi e li porta in macchina.

furto cartechini (2)All’angolo del vialetto nord di piazza c’è una Jaguar rubata sulla quale saliranno per fuggire. Un’operazione lampo e a nulla sono servite le riprese interne della gioielleria che hanno registrato l’azione dei malviventi, né tanto meno l’allarme che ha suonato regolarmente, ma che non ha dato tempo alle forze dell’ordine di intervenire.

Sul posto anche Matteo Cartechini, il titolare, che in tutta fretta ha raggiunto il negozio dove già era accorsa la Polizia. “Hanno portato via tutto quello che era in vetrina – dice – è la seconda volta che succede – e temo che come in passato l’assicurazione potrà ripagare solo una parte del valore della merce rubata. Nel 2010 chiedemmo al Comune di poter mettere dei paletti di fronte alla gioielleria visto che le spaccate di questo tipo avvengono spesso, ma fra lungaggini burocratiche e l’ostruzionismo del Comune che ha chiesto documentazione su documentazione ora ci ritroviamo con l’ennesimo furto ingente”. Il primo marzo del 2011 un episodio analogo (leggi l’articolo) sempre ai danni della gioielleria Cartechini: anche in quel caso i ladri agirono usando un’auto come ariete e anche in quel contesto l’operazione fu rapidissima e in pieno giorno. Sul caso indaga ora la Polizia

 (Ultimo aggiornamento alle 15,05)

furto cartechini (4)

furto cartechini (3)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X