Anteprima della 50esima stagione lirica a Recina Live

Dopo lo spettacolo di apertura con Moni Ovadia, il Teatro Romano di Villa Potenza ospita domani (28 giugno, ore 21.30) Festa dell’Opera, la tradizionale anteprima del Macerata Opera Festival
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La banda Salvadei Brass

La banda Salvadei Brass

Dopo lo spettacolo di apertura con Moni Ovadia, Recina live al Teatro Romano di Villa Potenza ospita domani, 28 giugno, alle 21.30, Festa dell’Opera, la tradizionale anteprima del Macerata Opera Festival. Lo spettacolo sarà condotto dal direttore artistico Francesco Micheli, che ha il compito di guidare gli spettatori attraverso la storia delle opere della 50a stagione lirica. Aprirà Aida, dove spicca la romanza Ritorna Vincitor e il duetto Già i sacerdoti adunansi. Si prosegue con Tosca, dove l’entrée è veramente ampio: Vissi d’Arte, E lucevan le stelle, ma anche lo struggente duetto tra Tosca e Cavaradossi del I Atto. Per concludere, un classico: il brindisi de La traviata.
Alla Festa d’opera partecipano artisti protagonisti della stagione lirica ormai imminente: Alessandra Capici (Aida), Sonia Ganassi (Amneris), Sergio Escobar (Radamès e Alfredo), Susanna Branchini (Tosca), Luciano Ganci (Cavaradossi), Roberto Abbondanza (Sagrestano), Elisa Cerri e Simone Savina al pianoforte e la banda Salvadei Brass con la tromba solista Rozmurat Amakuliyev.
Il concerto è a ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria alla biglietteria (tel. 0733/230735, boxoffice@sferisterio.it). Il biglietto deve essere ritirato preventivamente e l’ingresso al teatro deve avvenire entro le ore 21. Dopo tale ora, in caso di posti ancora disponibili, sarà aperto l’ingresso a tutti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X