Cuore Adriatico, in un mese 400mila visite
Ma è mistero sulla mancata
apertura di H&M

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Inaugurazione_Cuore_Adriatico_Civitanova_Marche (40)

di Laura Boccanera

Quattrocentomila visite nel solo mese di maggio per Cuore Adriatico, Obi e Euronics, a Civitanova. Un numero impressionante reso noto questa mattina ai margini di una conferenza stampa dall’assessore Giulio Silenzi sulla base dei dispositivi conta persone presenti agli ingressi e diffusi dalla direzione del centro commerciale. I picchi giornalieri sono stati di 19mila presenze. A poco più di due mesi dall’apertura dunque il nuovo parco commerciale conferma i numeri che gli studi avevano prodotto per il bacino di utenze previste. Venerdì è prevista un’apertura in notturna con lo shopping non stop fino alla mezzanotte.

Ma a far discutere i clienti e i social del centro commerciale in questi giorni è soprattutto la mancata apertura del negozio H&m attesissimo dalle clienti più affezionate e che era previsto lo scorso venerdì 13 giugno. Sui social network ufficiali del centro commerciale fino al giorno primo si faceva il countdown per l’apertura, salvo poi lasciare abbassata la saracinesca del negozio e un unico cartello in cui si dice che l’apertura è rinviata a data da destinarsi, senza specificare altra data. Imbufalite su Facebook le clienti: “ieri con un’amica che veniva da massignano siamo venute all apertura dello store. Serrande abbassate apertura rimandata…e soprattutto nessuna nuova data per l inaugurazione…. quindi?” scrive una ragazza sulla pagina del Cuore Adriatico. “Scusate, tanta promozione poi H&M non ha aperto ieri? Abbiate il buongusto di aggiornarci sulla nuova apertura! Ieri ci son partita da San Giorgio, iniziate bene!” si lamenta un’altra. Eppure la vetrina è pronta, il negozio è allestito e il giorno precedente l’inaugurazione gli operai hanno lavorato fino a tardi per preparare tutto: dal Cuore Adriatico non trapela nulla e la direzione fa sapere solo che sono in attesa dall’azienda di conoscere la nuova data. Ancora meno le informazioni in arrivo dall’ufficio stampa milanese che non hanno comunicato la nuova data o il problema legato al rinvio dell’inaugurazione.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X