Vis Macerata, Polizzi e l’obiettivo play off
“Sono sicuro, ce la faremo”

PROMOZIONE - Il ds biancazzurro presenta l'ultima di campionato contro la Settempeda: "Anche senza Isidori, Stefani e Cerbone vinceremo lo stesso"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giammarco Polizzi

Giammarco Polizzi

Purtroppo tra infortuni e squalifiche saremo lontani parenti della miglior Vis ma io ne sono certo, ce la faremo lo stesso.” Il ds della Vis Macerata Giammarco Polizzi esterna tutta l’energia e la carica playoff, un traguardo che i biancocelesti possono centrare all’ultima giornata dopo questa sosta in casa contro la Settempeda. Una partita thriller e un avversario scomodo perché i biancorossi di San Severino sono ancora a rischio playout e soprattutto perché mister Cicarè non potrà affrontare bene il match. Beffa-strascico dell’ultima trasferta che ha in realtà fatto gioire Gentili&c. proprio all’ultimo minuto. A Montottone la Vis ha pareggiato 1-1 (terzo pari consecutivo contro rivali playoff) ma ha perso il portiere Isidori che si è stirato e pure Stefani e Cerbone squalificati. Il bomber che non aveva saltato nemmeno una partita dal momento del suo arrivo trascinando a suon di gol la squadra da quota 0 punti all’attuale 5° posto, mancherà così proprio nel decisivo match. “Raffaele è stato come un salvatore–afferma Polizzi- ha segnato 22 delle nostre 40 reti e fatto la differenza in un girone dalla classifica così corta. Merita di giocare altre partite e i compagni devono disputare anche per lui una grande partita.” Un vero peccato anche perché l’ammonizione che ha fatto scattare la squalifica è stata comminata per l’esultanza ritenuta eccessiva dall’arbitro. Il suo gol aveva eliminato il rischio che Montottone potesse effettuare l’aggancio…”Sì, perché con l’1-0 avrebbero avuto gli scontri diretti a loro vantaggio. E’ stata una battaglia, la partita più intensa del nostro campionato ma di certo quell’ammonizione è esagerata.” Quinta davanti due lunghezze sul Potenza Picena (in caso di parità avanza la Vis) ma anche a -8 dal Monticelli secondo. Attesa snervante? ”In realtà può tornarci utile visti gli infortuni a Scoccia, Isidori ed elementi non al top come Agus, Francioni e Gentili. Il Monticelli non è un problema, dipende tutto e soltanto da noi.” Come l’anno scorso la Vis chiude con la Settempeda. Allora un gol di Molinari diede la salvezza agli ospiti ma quella Vis non aveva particolari motivazioni….”La Settempeda la gara per salvarsi l’ha persa e a Macerata troverà dei leoni. Da giocatore queste gare vita mea mors tua le ho sempre vinte.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X