Maxi rissa e fuggi fuggi dopo la festa

MACERATA - E' successo nei pressi dei giardini Diaz. I responsabili si sono dileguati poco prima dell'arrivo dei carabinieri
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Gazzella Carabinieri Fanodi Filippo Ciccarelli

E’ forse qualche bicchiere di troppo il motivo della furiosa rissa che si è scatenata questa notte, intorno alle 3, nei pressi dei giardini Diaz a Macerata. In un bar della zona, infatti, si stava svolgendo una festa a cui hanno partecipato diverse persone. Tra queste alcuni giovani, per la maggior parte dell’est europeo – ma sarebbero coinvolti anche cittadini italiani – hanno deciso di dar vita a uno “spettacolo” che, all’esterno del locale, ha lasciato a terra cocci di bottiglia frantumati. Calci, pugni ma anche gambe levate: perché ad un certo punto, quando i responsabili hanno capito che sul posto stavano arrivando i carabinieri, è cominciato il fuggi fuggi. I militari del Nucleo Operativo non hanno raccolto molte testimonianze, e nessuno dei contendenti ha avuto bisogno delle cure del pronto soccorso. Qualcuno, però, potrebbe essere identificato nelle prossime ore, anche perché si tratterebbe di persone già conosciute per episodi analoghi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X