Simone Francioni


Utente dal
18/10/2013


Totale commenti
3

  • Maxi rissa e fuggi fuggi dopo la festa

    1 - Mar 24, 2014 - 20:19 Vai al commento »
    @matteo79 Intanto, non può permettersi di giudicare una persona basandosi su 10 righe di un commento. Comunque... Quella sera, dopo l'accaduto, i carabinieri hanno chiesto alle persone di dare la loro disponibilità per riconoscere gli autori di quella rissa. Di oltre 70 persone, tra cui io e te (da come dici, mi sembra che eri presenti), solo tre, hanno dato la disponibilità per riconoscere i colpevoli. Due non sono neanche di macerata, te ci sei? Penso di no.  Riguardo al discorso della denuncia le posso dire, che il reato è perseguibile d'ufficio visto che nella rissa erano coinvolti più di tre/quattro persone, come dice l'ART.588 C.P. Quindi, presumo che si stiano avviando pratiche per indagini. Chiudo con un concetto: Dobbiamo imparare a non delegare e aspettare che il mondo migliori da solo.
    2 - Mar 23, 2014 - 23:51 Vai al commento »
    Non sopporto il razzismo, non si può fare di tutta un'erba un fascio, ma questi meritano di essere soppressi, dopo quanto visto ieri. Gli animali uccidono per sopravvivere, questi quattro albanesi (se non sbaglio la nazionalità) hanno fatto tutto quel casino senza un' apparente motivo. Utilizzavano bottiglie rotte come arma per accanirsi  contro i nostri compaesani.  Queste terre sono abitate da Italiani ipocriti, senza il senso del dovere, in quanto ci meritiamo le persone che ci circondano. Ieri se circa 70 persone avessero avuto il coraggio di scagliarsi contro questo gruppo di teppisti, penso che quest'ultimi inizierebbero a rivalutare il loro potere. Le forze dell'ordine sanno bene chi sono, visto che si tratta delle stesse persone che qualche giorno fa hanno creato la stessa atmosfera nei pressi del bar Maracuja a Macerata, ma preferiscono per quel che ho visto far dimenticare l'accaduto. Sempre le Forze dell'ordine, potevano prendere i nominativi di tutti i presenti visto che sono stati partecipi dell'accaduto.  Invece si sono messi a cercare eroi che avessero lasciato il nominativo per l'identificazione.  Per quanto non so cosa farmene di forze dell'ordine del genere. Il fatto che nessuno, parlo solo delle due/tre persone che sono state vittime di questa barbarie, abbia avuto bisogno delle cure del pronto soccorso non significa nulla. Ho visto come erano ridotti è penso che se oggi non c'è nessun funerale, è solo semplice fortuna. Quindi non minimizzerei l'accaduto. Quindi, cerchiamo di fare fotografie più realistiche di quanto accade attorno. E' fondamentale capire che "Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi, perché è in ciò che sta l'essenza della dignità umana" G. Falcone   "Living is Easy with eyes closed" J. Lennon
  • Follia alla fermata dell’autobus
    Autista picchiato e preso a sassate

    3 - Mar 24, 2014 - 20:46 Vai al commento »
    ho un'idea profondo per il contesto sociale che si è creato. siamo arrivati al punto che la barbarie ha la meglio sul buon senso. siamo in debito con questa terra, ed ognuno, dovrebbe contribuire. Questa società è il risultato di ipocriti e pigri. È facile vivere ad occhi chiusi.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy