Il sindaco rinuncia all’indennità
per pagare la mensa della scuola

GAGLIOLE - Mauro Riccioni destinerà i suoi 970 euro mensili all'acquisto di prodotti Doc e Dop per i piccoli dal primo anno di asilo alla quinta elementare
- caricamento letture
Il sindaco di Gagliole Mauro Riccioni

Il sindaco di Gagliole Mauro Riccioni

di Monia Orazi

Sorridono le famiglie di Gagliole i cui figli frequentano la scuola materna e la primaria. Il sindaco di Gagliole rinuncia ai 970 euro mensili di indennità di mandato, che saranno destinati a pagare i pasti della mensa scolastica per i piccoli alunni dal primo anno di asilo alla quinta elementare. La sospensione del pagamento scatterà dal prossimo anno, in concomitanza con una vera e propria “rivoluzione” nel menù, in cui saranno introdotti cibi a chilometri zero, con le produzioni locali scelte per preparare i piatti dei bambini. L’annuncio è stato dato dall’avvocato Mauro Riccioni direttamente sul social network Facebook: “Grazie alla rinuncia totale all’indennità del Sindaco Riccioni ( 970 euro al mese) , a partire da marzo la mensa, con cibi della nostra terra Doc e Dop, per i bambini dell’asilo e della scuola elementare di Gagliole, sarà totalmente gratuita. Per quanto ci consta è il primo caso in Italia. Il provvedimento vale per i bambini residenti a Gagliole, per gli altri bambini ospitati , nn è possibile che il Comune possa prevedere tale agevolazione”. La scelta è stata accolta di buon grado dai cittadini, con molti che si sono complimentati con il sindaco, direttamente sul popolare social network. La somma risparmiata da Riccioni con l’indennità, pari a 8.730 euro per i nove mesi di scuola, permetterà di coprire totalmente i costi dei pasti per i bambini gagliolesi, per gli altri provenienti dai comuni limitrofi, non è prevista questa agevolazione. Tra i provvedimenti recenti, il sindaco ha anche disdetto i contratti dei telefonini comunali, così che i fondi risparmiati, viste le magre risorse del Comune, serviranno per pagare gli straordinari agli operai del Comune, superimpegnati in occasione dell’alluvione e dei danni del maltempo di novembre e delle nevicate verificatesi in quel periodo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X