A Montefano l’ultimo saluto
a Franco Pigliapoco

DRAMMA SULLA STRADA - Domani alle 15 il funerale del ragionere di 51 anni. L'uomo era vedovo e da solo stava crescendo la figlioletta undicenne
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Franco Pigliapoco

Franco Pigliapoco

Domani Montefano dirà addio a Franco Pigliapoco, il ragioniere di 51 anni che è scomparso ieri (leggi l’articolo) dopo essersi schiantato contro un albero con la sua auto, mentre tornava dal lavoro per la pausa pranzo. Il funerale è stato fissato domani alle 15 nella chiesa di San Donato, a Montefano. Oggi pomeriggio è stata eseguita l’ispezione cadaverica, poi il magistrato ha dato il nullaosta alla sepoltura. Pigliapoco due anni fa era rimasto vedovo a causa della improvvisa scomparsa della moglie, Adalgisa Ceciliani, che aveva 49 anni. Da allora l’uomo stava crescendo da solo la figlia, che oggi ha undici anni. L’incidente in cui è morto Pigliapoco è avvenuto nel comune di Appignano, a pochi chilometri da Montefano, sulla provinciale Jesina. Alle 12,30, a causa dell’asfalto bagnato, l’uomo ha perso il controllo dell’auto che si è schiantata contro un grosso albero. Pigliapoco stava tornado dal lavoro, era impiegato al retificio Orioli di Appignano. La notizia del tragico incidente è subito giunta a Montefano, dove la comunità si è stretta intorno alla famiglia e alla figlia di Pigliapoco.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X