Al Tubaldi è tempo di derby
C’è Recanatese-Matelica

SERIE D - Le due squadre arrivano alla gara appaiate a quota 8 in graduatoria e con gli organici al completo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gli attaccanti Cacciatore e Staffolani dopo il gol

Cacciatore e Staffolani

di Sara Santacchi

Avrò la rosa tutta a disposizione fatta eccezione per il terzino Corazzi che, come da alcune settimane, non potrà giocare”. Buone notizie dall’infermeria del Matelica alla vigilia della trasferta al “Tubaldi” di Recanati. Mister Carucci potrà contare nuovamente su Api, tornato completamnte a disposizione, ma anche Cacciatore rientrato a pieno regime. Ma primo fra tutti, ci sarà il centrocampista Nicola Moretti per il quale la partita con la Recanatese ha un valore diverso dalle altre visti i suoi trascorsi proprio nella compagine leopardiana. “Farò di tutto per esserci” aveva preannucniato a inizio settimana, dopo aver chiesto il cambio nella gara di Giulianova per un leggero fastidio, e così sarà. L’ultimo allenamento della settimana, la rifinitura del sabato mattina, mostra una squadra serena e concentrata verso una trasferta che ha tutta l’aria di essere molto impegnativa. La Recanatese dopo la vittoria in rimonta dell’ultima giornata, avrà il morale a mille e cercherà di festeggiare il primo successo casalingo. Per l’occasione l’allenatore Pierantoni avrà tutti a disposizione. Dall’altra parte un Matelica in cui il tecnico Carucci cambierà qualche pedina e probabilmente anche il modulo rispetto al 4-2-3-1 adottato negli ultimi impegni. Dopo tutte le parole e le voci o presunte tali che hanno tenuto banco in settimana a Matelica, l’unico pensiero nel quinto derby dopo otto giornate dall’inizio del campionato di serie D è quello di lasciare spazio ai fatti. Per l’occasione il Collettivo Bianco Rosso organizzerà anche un pullman del tutto gratuito per rinnovare il proprio sostegno alla squadra anche fuori dalle mura amiche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X