Montesangiusto, la matricola
che non t’aspetti

PROMOZIONE - Il direttore generale Pazzarelli parla dell'ottimo avvio di stagione dei calzaturieri, attualmente in vetta in coabitazione con il Monticelli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Marco Pazzarelli

Marco Pazzarelli

Neopromosso solo sulla carta il Montesangiusto, grande rivelazione di questa prima fase del girone B di Promozione con tre vittorie su tre gare e la vetta condivisa con il Monticelli. Dopo Aurora Treia e Montottone, sabato a Villa San Filippo è stata la sempre ostica Cuprense ad inchinarsi ai rossoblu di mister Calcabrini vittoriosi 1-0 con gol del giovane Domi. Il progetto di “rinascimento” del calcio sangiustese, dopo l’accelerazione estiva dovuta al ripescaggio, sta vivendo dunque un avvio esaltante e sullo splendido momento della squadra interviene il direttore generale (e vicepresidente del settore giovanile) Marco Pazzarelli. “E’ chiaro che non speravamo di partire così forte, quello che sapevamo era di aver allestito una formazione competitiva per la Prima Categoria. Approdati in Promozione ci siamo mossi su under interessanti e su Okere, evidentemente mosse azzeccate.”

E’ ancora la salvezza il primo obiettivo da perseguire? ”Sicuramente, siamo solo alla 3° giornata. Almeno fino alla fine del girone d’andata dobbiamo pensare ad accumulare più punti possibile, poi vedremo.” Quattro gol sono valsi 9 punti: ottimo il rendimento della difesa ancora inviolata…”Ne siamo felici perché con Calcabrini abbiamo iniziato da lì il mercato sistemandoci con Zallocco, Romagnoli e Cocciaretto.” Sabato recuperate l’under Eclizietta e forse l’attaccante Giannandrea per una trasferta quasi derby (dalla prossima settimana la squadra si allenerà alla Corva) contro il tosto Porto Sant’Elpidio. Il bello viene ora? ”E’ un avversario che conosce bene la categoria e vanta un bomber come Mozzorecchia, sarà dura ma se facciamo risultato anche sabato…”. Marco Pazzarelli è il direttore generale di un Montesangiusto che presenta questo organigramma: presidente Marcello Cento, direttore sportivo Egidio Papi, segretario Andrea Tosoni; dirigenti Claudio Bordoni, Alessandro Magnamassa, Emanuele Trisciani, Eugenio Gaudenzi, Giovanni Pucci, Dino Rossi e Teo Cappelletti, presidente settore giovanile Gabriele Santarelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X