Si scatena la corsa al rimborso Imu
M5S critica la candidatura dei consiglieri

AGENDA ELETTORALE - La campagna si avvia al termine. Le lettere del Pdl, arrivate anche ai deceduti, hanno spinto molti a cercare i moduli per richiedere quanto pagato
- caricamento letture
lettera_berlusconi_imu

La lettera inviata dal Pdl alle famiglie maceratesi

Le ormai famigerate lettere pre elettorali inviate dal Pdl che annunciano il rimborso dell’Imu pagata per il 2012 e arrivate ieri nella nostra provincia  (leggi l’articolo) hanno avuto effetto, specie sulle persone più anziane che sono corse a richiedere i moduli per recuperare i soldi. Lo testimonia Bruno Battista, il responsabile provinciale del Patronato e CAF Anmil di Macerata: « Da questa mattina numerose telefonate e visite di nostri abituali clienti per l’assistenza fiscale ci hanno chiesto modulistica e procedure per poter richiedere rimborso dell’IMU versata nel 2012. La lettera ricevuta ieri ha probabilmente a suscitato false aspettative.
Tra le situazioni più curiose segnalo quella della famiglia di un contribuente deceduto da oltre due anni che ha ricevuto la lettera di impegno di rimborso ma che -ironia della sorte – non è mai stato proprietario di immobili e che mai avrebbe potuto e dovuto pagare l’IMU nel 2012 . Gli eredi hanno chiesto (tra il serio ed il faceto) se il rimborso può riguardare in qualche modo il loculo, sebbene sullo stesso non sia gravata l’imposta IMU . Credo sia doveroso precisare che ad oggi non sono previsti rimborsi di alcun genere a quanti hanno versato l’IMU nel 2012, per cui non è disponibile alcuna modulistica per tale scopo».

***

Il gazebo del Movimento 5 Stelle

Un gazebo del Movimento 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle di Macerata invece critica le dinamiche partitiche e le motivazioni che spingono tanti consiglieri comunali o regionali ad abbandonare gli incarichi locali per  concorrere alle elezioni politiche nazionali: «Qualcuno potrà osservare che è cosa consueta e che addirittura esistono casi di decine di parlamentari che, al contempo, hanno ricoperto la carica di sindaco o addirittura presidente di Regione. Noi pensiamo che tale consuetudine debba cessare e che il servizio offerto alla società con la propria candidatura vada portato a termine prima di ambire a nuove poltrone. Ovviamente non è illegittimo farlo, ma è sicuramente inopportuno e, soprattutto, è una mancanza di rispetto verso i propri elettori, i quali vedono tradite le promesse elettorali dei propri candidati. Prendiamo il caso di alcuni esponenti locali: Irene Manzi (PD) , Deborah Pantana (PDL) , Marco Guzzini (PDL), Fabio Pistarelli (PDL), Uliano Salvatori (Fratelli d’Italia), Massimo Pizzichini (UDC). Alle scorse elezioni hanno preso un impegno con i cittadini maceratesi o addirittura sono stati nominati dal Sindaco per ruoli apicali con l’obiettivo di realizzare in 5 anni un programma di governo. Arrivano le elezioni nazionali e cosa fanno? Sono disposti a mollare tutto per avere la gloria di un incarico nazionale. Ovviamente nessuno dei succitati signori ha prima rassegnato le proprie dimissioni da consigliere comunale, così da “tenere il piede in due staffe”.  Il MoVimento 5 Stelle sta dando segnali forti e precisi e nessun consigliere comunale a 5 stelle in carica si candiderà alle elezioni nazionali o regionali perché deve prima assolvere all’impegno preso con i propri elettori e al ruolo istituzionale conferitogli dai cittadini».

***

 

Sinistra, Ecologia e Libertà chiuderà la campagna domani sera alle 18 all’Armadillo di Macerata con “Brindisi e musica per spegnere i rumori ed accendere i pensieri”.
Sempre domani,alle 22 Mario Morgoni terrà il suo comizio nella la Palazzina dei Vigili Urbani di Porto Potenza Picena in via Strada Statale 16. Coordinerà Enrico Garofolo, Segretario Pd Potenza Picena.

***

Simone Livi capolista al Senato per La Destra domani (venerdì) sarà alle ore 18,30 a Macerata  per un comizio in Piazza Cesare Battisti, alle ore 21,30 sarà a Sant’Angelo in Pontano dove nell’Ex Sala Consiliare si terrà il comizio di chiusura campagna elettorale e a conclusione della giornata intorno alla mezzanotte tutto lo staff elettorale saluterà collaboratori e simpatizzanti al Caffè Lido di Civitanova Marche.

***

golini forza nuova verniceForza Nuova ricopre manifesti imbrattati di vernice rossa:
 

A seguito della segnalazione di alcuni cittadini, Forza Nuova denuncia che nella notte tra il 19 e il 20 febbraio alcuni ignoti hanno deturpato con della vernice rossa i manifesti del movimento in tutte le zone di Civitanova, da San Marone fino a Fontespina passando per piazza XX Settembre. Manifesti che sono stati prontamente riattaccati questa mattina intorno alle 11,30. “Stavamo facendo volantinaggio a Porto Recanati”, spiega Tommaso Golini candidato alla Camera, “quando alcuni civitanovesi al mercato ci hanno segnalato questa situazione. Fortunatamente avevamo con noi un secchio di colla, e con una scopa di emergenza abbiamo ricoperto i manifesti. Al “demokratico” vandalismo di qualcuno, che evidentemente la notte non ha niente di meglio da fare se non imbrattare i nostri manifesti, rispondiamo con un sorriso alla luce del sole”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X