Nerpiti pennella il colpaccio del P. Picena
Poker del Porto Potenza, pari del Trodica

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - Aurora Treia e Vis Macerata si dividono la posta in palio, Tartufoli regala un punto d'oro al Portorecanati
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Santoni gol

Festeggia il Potenza Picena

di Federico Bettucci

Tutto, o quasi, come prima. Rimangono lì dove sono le big della nostra provincia del campionato di Promozione girone B, fermate sul pareggio nella quinta di ritorno. Impattano infatti il Trodica, il Portorecanati, l’Aurora Treia e la Vis Macerata. In generale le compagini dalla seconda all’ottava posizione della graduatoria raccolgono tutti segni “x”. A mutare è il distacco dalla capolista: il Montegiorgio allunga addirittura a più 8. Per trovare un’altra formazione vittoriosa occorre trasferirsi nella parte sinistra della classifica, dove primeggia la Settempeda con i suoi 30 punti. Perentorio il poker del Porto Potenza nello scontro diretto con un Casette Verdini in difficoltà, di vitale importanza l’exploit dei cugini giallorossi in quel di Cupra. Andiamo con ordine. Partendo dai nulla di fatto. Il match del Trodica nella tana del Monticelli è un film già visto il week end precedente. Solito gol di Bartolucci (11 in stagione), solita difesa di ferro che non prende reti, solito rigore per gli avversari nella parte conclusiva della gara. Stavolta cambia il finale: Recchi non riesce a replicare il miracolo di una settimana prima, quando neutralizzò il penalty di Pantone, e su rigore arriva l’1-1 che stoppa la truppa di Morreale. A proposito di rigori per il Portorecanati, stavolta sul dischetto per i rivieraschi di Possanzini ci va Tartufoli: a pochi giri di lancette dallo scadere, con i suoi ridotti in inferiorità numerica per l’espulsione di Giovagnoli, il nuovo entrato piazza l’1-1 nel derby giocato in casa del Sirolo Numana. Nessun vincitore ma anche nessun gol tra Aurora Treia e Vis Macerata, con i locali che riescono a mantenere le due lunghezze di vantaggio. Il successo all’inglese della Settempeda sul Loreto ha le firme di Ben Djemia e di Magnani (2-0), mentre quello ancor più rotondo del Porto Potenza sul Casette Verdini (4-1), che nel primo tempo trova il momentaneo pari con Domizi, è autografato da Pericolo, Ze Peres e dalla doppietta di Castellano nell’ultimo quarto d’ora. A Cupra Marittima, minuto 91 e risultato inchiodato sullo zero a zero, sale in cattedra Nerpiti, che dipinge su calcio da fermo una vittoria di inestimabile valore per il Potenza Picena. I giallorossi agganciano a quota 20, nel terzetto delle penultime, il Casette Verdini e la Monteluponese, che non va oltre l’1-1 interno con l’Atletico Truentina ultimo (gol di Storani). Nel girone A rinviata Apiro-Real Montecchio.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Massimo Nerpiti (Potenza Picena). Esperienza e classe da vendere. La sua pennellata d’autore allo scadere alimenta le speranze di salvezza del Potenza Picena. Decisivo.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Ruspantini (Potenza Picena)
2 – Girotti (Potenza Picena)
3 – Tartari (Aurora Treia)
4 – Maccari (Settempeda)
5 – Tartabini (Porto Potenza)
6 – Nerpiti (Potenza Picena)
7 – Castellano (Porto Potenza)
8 – Ben Djemia (Settempeda)
9 – Ze Peres (Porto Potenza)
10 – Pericolo (Porto Potenza)
11 – Bartolucci (Trodica)
Allenatore: Pitzalis (Porto Potenza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X