Italo nelle Marche, Ancona-Milano in 3 ore

Il treno di Ntv porta l'alta velocità nella nostra regione. Soddisfatto il presidente Spacca: "Stiamo superando ad ampie falcate il grave gap infrastrutturale che ci ha caratterizzato nei decenni"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Italo-Treno

Milano-Ancona in 3 ore, con fermate a Bologna, Forlì, Rimini e Pesaro: Italo, il treno di Ntv, progetta lo sbarco nelle Marche, per portare l’Alta velocità lungo la via Adriatica a partire dal mese di giugno e avvicinare così una delle regioni più produttive del Paese alla Lombardia. Ntv e Regione Marche puntano a collegare entro 6 mesi il territorio marchigiano con Milano e servire un potenziale bacino di popolazione di oltre 1,2 mln di persone. Esprime parole di soddisfazione anche il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca: “Stiamo superando ad ampie falcate il grave gap infrastrutturale che ha caratterizzato la nostra regione nei decenni. Terza corsia dell’autostrada, tre trasversali verso il Tirreno e, ora, l’alta velocità per Milano: un contributo determinante per la crescita del nostro sistema economico e un servizio fondamentale per l’intera comunità. Tre nuove coppie di corse giornaliere: mattino, pomeriggio e sera”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X