Recuperato il collier di Ada Cerquetti
in un Compro Oro di Recanati

IL DUPLICE OMICIDIO DI MONTELUPONE - Abdul Alili, l'assassino dei coniugi Marconi, ha consegnato lunedì mattina la collana ricevendo in cambio mille euro
- caricamento letture

 

refurtiva-recanati

La refurtiva recuperata dai carabinieri

 

di Mauro Nardi

Il Pm Andrea Belli ha nelle mani un elemento in piu’ per valutare l’indole di Abdul Alili, il macedone reo confesso del duplice ed efferato omicidio di Montelupone. A consegnarglielo sono stati i Carabinieri della compagnia di Civitanova Marche che tra la refurtiva di svariati furti in appartamenti recuperata stamattina in un Compro Oro di Recanati (leggi l’articolo) hanno ritrovato il collier di Ada Cerquetti, uccisa domenica scorsa nella sua casa assieme al marito Paolo Marconi.

Il macedone si è recato al Compro Oro di Recanati  nella mattinata di lunedì, poche ore dopo aver messo tragicamente fine alla vita dei due poveri anziani. Abdul Alili lo aveva sottratto alla vittima assieme ad altri oggetti preziosi e denaro contante nel corso del sanguinoso raid in casa dei coniugi Marconi. Invece di nascondere le prove della sua colpevolezza si è presentato di buon ora presso il negozio di via Calcagni con la collana in mano, ricevendo in cambio 1000 euro. Il collier è stato ora restituito alle figlie della donna che teneva molto a quell’oggetto.

conferenza-stampa-omicidio-4-290x300

Alili Abdul

Se l’era fatto con i risparmi di una vita e lo indossava nelle cerimonie e negli appuntamenti importanti. Gli atti del ritrovamento del prezioso sono stati consegnati al procuratore che indaga sulla vicenda, che con il passare delle ore assume contorni sempre piu’ definiti.

***

Domani a Montelupone i funerali dei coniugi Marconi (leggi l’articolo)

paolo-marconi-e-ada-cerquetti

Paolo Marconi e Ada Cerquetti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X