Palazzo Legato-Filati: scadenze non rispettate
L’Ircr mette alle strette l’Italappalti

MACERATA - I lavori dovevano essere consegnati il 31 agosto. Carancini: "La ditta è in penalità"
- caricamento letture

ircr2-00

ircr2-0-300x159

Palazzo Legato Filati in piazza Mazzini


di Alessandra Pierini

Il 31 agosto, in base a quanto previsto dalla  transazione tra Italappalti e Ircr Macerata, doveva essere la data che avrebbe messo la parola fine all’annosa vicenda di palazzo Legato Filati. Dopo anni di immobilità e  di vicende controverse (leggi l’inchiesta di Giuseppe Bommarito), finalmente l’Italappalti avrebbe dovuto restituire palazzo Legato Filati all’Ircr e alla città.Così purtroppo non è. Nel palazzo i lavori continuano a pieno ritmo ma la conclusione sembra ancora piuttosto lontana.

carancini_ircr

il sindaco Romano Carancini

«E’ un dato di fatto – sottolinea il sindaco Romano Carancini –  che l’Italappalti non ha rispettato le scadenze dettate dalla transazione con l’Ircr perciò è innegabile che la ditta, non avendo ancora ultimato i lavori, è in penalità e va messa in mora. Palazzo Legato -Filati è tra le cose a cui guardiamo con maggiore attenzione e c’è ora da capire a che punto sono i lavori per valutare e quantificare gli effetti del ritardo. Gli amministratori dell’Ircr  presteranno senza dubbio particolare attenzione alla questione e noi non saremo da meno».

Categorico il presidente dell’Ircr Giuliano Centioni: «Il termine per l’ultimazione dei lavori è scaduto e non abbiamo nessuna intenzione di concedere una proroga. Abbiamo scelto di essere tassativi visto che non è il primo ritardo dell’Italappalti. Da quanto sappiamo il grosso degli interventi da fare riguarda il piano terra e gli operai dell’Italappalti stanno lavorando intensamente ma non possiamo dare ancora fiducia all’azienda».

giuliano_centioni

Giuliano Centioni

 

ircr2-3-300x160

I lavori a palazzo Legato-Filati

ircr2-4-300x160   ircr2-1-300x160  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X