Prima l’inferno poi il paradiso
Settempeda in festa, lacrime per l’Helvia

PRIMA PLAY OFF - Incredibile epilogo per la finale play off del girone C: al 120' gli arancioni avanti 3-1, nel recupero del secondo tempo supplementare le tre reti dei locali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Settempeda-Helvia-3-300x200di Sara Santacchi

Incredibile Settempeda. La formazione di mister Fontana va sotto 3-1 al 120′ e quando tutti pensavano che fosse l’Helvia Recina a staccare il pass per la finalissima promozione con la vincente dei play off del girone D di Prima categoria, ecco che succede il finimondo: nei minuti di recupero del secondo tempo supplementare i biancorossi di casa ribaltano il risultato realizzando prima il 2-3, poi il 3-3 ed infine il 4-3.

LA CRONACA – Pronti-via e Settempeda vicina al gol con Cazzella al 3′ ma la sua conclusione termina di poco sul fondo. Al 14′ assist di Agnetti per Ingarao che da buona posizione sciupa. Al 20′ del primo tempo tripla occasione per l’Helvia Recina ma Aquinati si oppone alla grandissima prima su Sarasibar e poi su Agnetti e Ingarao. La gara si infiamma e Bajirami al 28′ si procura un calcio di rigore: dal dischetto si presenta Cazzella che realizza il gol dell’1-0. L’Helvia Recina non ci sta e trova la rete del pareggio dopo appena 5′: corner di Ingarao e marcatura di Maccaroni per l’1-1.

Settempeda-Helvia-1-300x200Si va al riposo sul punteggio di parità. Nella ripresa, sono poche le occasioni da rete. Al 2′ ci prova Agnetti con Aquinati che è bravo a deviare in corner la minaccia. Al 10′ la gara potrebbe prendere la via di Villa Potenza perchè viene espulso Montanari nei locali. Fino al 90′ non succede quasi nulla con le due squadre che arrivano ai tempi supplementari. La stanchezza è tanta ma l’Helvia Recina ci crede e vuole realizzare un sogno: al minuto numero 11 ci pensa Piccini con un bel destro a gonfiare la rete del 2-1 mandando in estasi i tanti tifosi arrivati dalla frazione di Villa Potenza. Al 1′ del secondo tempo supplementare è ancora Piccini a realizzare la rete del 3-1. Gli animi si scaldano e ne fanno le spese Consoli e Marino, entrambi mandati sotto la doccia dal direttore di gara al 5′ per reciproche scorrettezze. Quando tutto lasciava presagire al trionfo dell’Helvia Recina, ecco la rimonta dei locali. L’arbitro concede 4′ di recupero: al 121′ ci pensa fattori a realizzare il gol del 3-2 ed al 123′ è Magnani di destro a gonfiare la rete. L’Helvia Recina è in lacrime: al 124′ ancora Fattori realizza il gol del definitivo 4-3.

il tabellino:

SETTEMPEDA: Aquinati, Piccini F., Foglia, Piccinini, Ruggeri (104′ Fattori), Mulinari, Montanari, Appignanesi, Cazzella (70′ Magnani), Mengani, Bajirami (55′ Consoli). All: Fontana.

HELVIA RECINA: Francioni, Araujo, Scodanibbio, Martarelli, Maccaroni, Zamponi, Pietrella (64′ Marino), Gramaccini, Agnetti (91′ Sidibe), Ingarao, Sarasibar (Piccini A.). All: Gasparrini.

ARBITRO: Marconi di Ancona.

RETI: 28′ Cazzella (rig.), 33′ Maccaroni.

NOTE: Spettatori circa 150. Ammoniti Magnani, Fattori, Gramaccini, Araujo e Zamponi.

Nelle foto alcune azioni della sfida tra Settempeda ed Helvia Recina



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X