I protagonisti della sfida scudetto
Kovar entra e cambia il volto alla Lube

LE PAGELLE DELLA FINALE - Superlative anche le prove di Omrcen ed Exiga
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
vday_kovar-3-300x275

Kovar premiato come miglior giocatore

di Andrea Busiello

(foto di Guido Picchio e Lucrezia Benfatto)

Le pagelle dei campioni d’Italia dopo l’entusiasmante finale vinta con Trento (leggi l’articolo)

Lampariello 7. Anche oggi viene schierato come libero insieme ad Exiga e disputa una prova di grande sostanza. Utilissimo alla causa biancorossa.

Pajenk 7,5. Entra in corso d’opera e dà un ottimo contributo. Chiude con un eccellente 67% in attacco.

Savani 6. Guadagna la sufficienza solo perchè la squadra diventa Campione d’Italia. Percentuali negative sia in attacco sia in ricezione. Al servizio due ace e 5 errori.

Exiga 9. Prova straordinaria. Chiude con un eccellente 69% di ricezione positiva. In alcuni momenti il suo contributo è fondamentale.

Parodi 6,5. Molto bene al servizio e in ricezione, la sua prova è opaca in attacco.

Stankovic 7. Servito con il contagocce si fa trovare pronto. Troppi i tre errori al servizio.

vday-3-9-300x242

Exiga esulta dopo un punto

Kovar 10. Votato a ragion veduta MVP del match, entra in corso d’opera e cambia completamente le sorti della partita. In ricezione è straordinario, ottimo il contributo anche in attacco. Dopo un inizio di stagione un pò balbettante chiude su livelli mastodontici. Complimenti!

Monopoli S.V.

Travica 7. Primi due set negativi come tutta la squadra poi mette la marcia giusta e innesca con precisione tutte le sue bocche da fuoco. Bravissimo al muro, dove è il migliore dei suoi con tre blocchi.

Omrcen 9. Nella sua ultima gara con la maglia biancorossa trascina i compagni ad uno scudetto voluto e strameritato. E’ il topscorer del match con 20 punti, si carica come sempre la squadra sulle sue spalle e la porta in trionfo. Sarà difficile sostituire il croato sia sotto l’aspetto tecnico sia soprattutto come trascinatore del gruppo.

Podrascanin 7. Gioca su buoni livelli e contribuisce alla conquista del tricolore.

vday-3-4-300x199

Giuliani incoraggia Parodi

Giuliani 9. Sotto due a zero e in condizioni disperate riesce a dare la scossa alla squadra inserendo Kovar e Pajenk. Se questo giorno passerà alla storia della società è soprattutto grazie a lui.

vday4-2-298x300

Igor Omrcen festeggia la vittoria



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X