A Milano in buona compagnia
Tremila cuori Lube al V-Day

LA FINALE SCUDETTO - Entusiasmo alle stelle in città in vista della sfida che vale una stagione. Si prevede un vero e proprio esodo per domenica. La promessa del libero francese Exiga: "Faremo di tutto per portare questo scudetto a Macerata"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

pubblico-lube-35-300x229

La Lube Banca Marche è partita questa mattina per Assago, dove domenica alle 17.30 sfiderà l’Itas Diatec Trentino nel V-Day che assegnerà lo scudetto 2012. La squadra di Alberto Giuliani domani effettuerà delle sedute di allenamento tecnico sul tappeto tricolore del magnifico Mediolanum Forum, l’impianto che ospiterà la partita.

L’INVASIONE DEI TREMILA – Quasi tremila tifosi biancorossi pronti ad invadere Milano. E’ annunciato un esodo di tifosi senza precedenti per seguire la Lube Banca Marche nel V-Day che domenica prossima al Forum di Assago vedrà la squadra di Alberto Giuliani contendere lo scudetto 2012 all’Itas Diatec Trentino. Più di duemila saranno i supporter che arriveranno da Macerata, molti dei quali a bordo dei 21 pullman organizzati dalla società, in partenza dal piazzale antistante il Palasport Fontescodella domenica mattina alle 8.30 (la partenza è stata anticipata di mezzora).

pubblico-lube-41-300x199Una carovana lunghissima, cui in autostrada si aggiungeranno molti altri “aficionados” che raggiungeranno il capoluogo lombardo con mezzi propri: tra questi naturalmente tanti altri appassionati marchigiani, ma anche diverse centinaia provenienti da Prato, Bergamo e Cesena, dove la squadra biancorossa conta delle attivissime sezioni del tifo organizzato sempre presenti nel corso dell’intera stagione. E sugli spalti dell’impianto milanese, capace di ospitare circa 11 mila spettatori, ci sarà anche il Gruppo Lube al completo, protagonista in questi giorni a Milano nel prestigioso Salone Internazionale del Mobile – Eurocucina. Con i titolari dell’azienda cuciniera proprietaria della A.S. Volley Lube, Fabio Giulianelli e Luciano Sileoni, a Milano già da lunedì scorso, in prossimità dell’inizio della partita si sposteranno infatti (direttamente dalla fiera di Milano – Rho) sugli spalti del Mediolanum Forum più di 300 persone tra collaboratori, agenti e clienti del Gruppo Lube. Tutti insieme per colorare di biancorosso il maestoso impianto di Assago, e rincorrere l’uno di fianco all’altro un sogno, che speriamo possa diventare realtà.

Lube-Cuneo-3-300x229

Il libero della Lube Exiga

 

EXIGA E LAMPARIELLO, LIBERI….DI CREDERCI – Una delle più importanti novità sfoderate dalla Lube Banca Marche nel corso della vittoriosa serie di semifinale con Cuneo, valsa il pass per il V-Day di domenica prossima contro l’Itas Diatec Trentino, è stata indubbiamente quella del doppio libero. In gara 2 e in gara 3, il tecnico biancorosso Alberto Giuliani ha infatti vestito di rosso anche Davidson Lampariello, per alternarlo con puntualità ed anche efficacia al titolare Jeff Exiga nella fase di difesa. “Il fatto di essere chiamato in causa con questo ruolo così importante proprio nel momento clou della stagione è stata un po’ una sorpresa – dice Lampariello – Ma ne sono naturalmente contentissimo ed anche orgoglioso, visto che il tutto rappresenta sicuramente un enorme attestato di fiducia nei miei confronti, da parte dello staff tecnico ed anche dei miei compagni.

Lampariello-1-300x215

Davidson Lampariello

Ho sempre dato il massimo in allenamento per farmi trovare pronto quando se ne fosse presentato il bisogno, sono felicissimo di come è andata e spero naturalmente di continuare a ricambiare nel migliore dei modi. Il V-Day? Rappresenta indubbiamente la partita più importante della mia carriera, probabilmente per la carriera di tutti i giocatori della nostra squadra, una partita che ci siamo guadagnati grazie alla grande forza del gruppo, che nel momento di maggiore difficoltà ha saputo affrontare ogni problema con un gran carattere, grande forza, ed una altrettanto grande personalità. L’essere riusciti a ribaltare lo svantaggio nella semifinale con Cuneo in quel modo ci ha indubbiamente caricato tanto, questa Lube Banca Marche non ha paura di niente, non si ferma davanti a nessuna difficoltà. E domenica con Trento dovremmo darne un’ulteriore testimonianza, la più importante, perché l’Itas è la squadra più forte, quindi legittimamente pure la favorita del match”. Sulla stessa linea d’onda dell’italo brasiliano, anche Jean Francois Exiga. “Trento è una squadra fortissima, ne siamo tutti ben consapevoli – dice il libero francese, arrivato quest’anno alla Lube Banca Marche – ma allo stesso tempo siamo pure consapevoli di avere i mezzi necessari per poterla battere. Lo abbiamo dimostrato riuscendoci già due volte quest’anno, e credo anche nella finale di Coppa Italia, partita in cui la Lube Banca Marche ha dominato per due set e mezzo. Abbiamo lavorato molto sodo sin dall’inizio della stagione per conquistarci questa partita, ed ora che ce l’abbiamo fatta dovremo rispondere presente. A Cuneo, in gara 2, mancava soltanto un set per uscire dai play off in una maniera che ci avrebbe lasciato tutti molto delusi. E proprio in quel momento, invece, è venuto fuori tutto il gran carattere di questa Lube Banca Marche, che è riuscita a ribaltare la situazione nonostante le difficoltà dovute, tra l’altro, anche alla squalifica di un giocatore importante come Omrcen. Abbiamo dimostrato carattere, le due vittorie in semifinale ci hanno regalato fiducia ed una energia incredibile. Adesso dovremo confermarci nella partita più importante, per me, per noi, per la società e per i nostri tifosi. Una partita così è il sogno di ogni bambino che si avvicina alla pallavolo, faremo di tutto per portare questo scudetto a Macerata”.

Lube-Padova-17-300x282

Il palleggiatore della Lube Natale Monopoli è alla seconda finale scudetto

GLI ARBITRI – Il V-Day di domenica prossima sarà arbitrato dagli internazionali Luca Sobrero di Carcare (SV) e Fabrizio Pasquali di Ascoli Piceno.

TUTTE LE FINALI DEI BIANCOROSSI – Quella di domenica prossima con Trento sarà la seconda finale scudetto della storia Lube, dopo la storica serie del 2005/2006 contro la Sisley Treviso, che portò al primo e finora unico scudetto maceratese. Complessivamente, la Lube Banca Marche ha invece giocato ben 18 partite di finale, che mettevano in palio un trofeo: oltre a quella del tricolore 2006, ce ne sono ben 5 di coppa Italia (4 vittorie, nel 2001, 2003, 2008 e 2009, sconfitta nel 2012), 1 di Champions League (vinta nel 2002), 4 di coppa Cev (3 vittorie, nel 2001, 2005 e 2006, sconfitta nel 2003), 1 di Challenge Cup (vinta, nel 2011) e 5 di Supercoppa Italiana (2 vittorie, nel 2007 e 2009, sconfitte nel 2001, 2003 e 2009).

FINALE SCUDETTO, ESORDIENTI E NON – Il V-Day di domenica prossima sarà addirittura il terzo consecutivo per l’allenatore biancorosso Alberto Giuliani e per il suo vice Francesco Cadeddu, che a differenza del tecnico di Trento Stoytchev (terzo V-Day anche per lui) hanno centrato questo invidiabile traguardo alla guida di due diverse squadre; nel 2010 e nel 2011 con cuneo (scudetto nel 2010), e quest’anno con la Lube Banca Marche. Nella rosa biancorossa sono soltanto due i giocatori che hanno già giocato una finale scudetto: il primo è il palleggiatore Natale Monopoli, presente anche nella Lube Banca Marche tricolore del 2005/2006 (Gara 5 della sfida con la Sisley, giocata a Pesaro il 21 maggio 2006, di fatto fu un vero e proprio V-Day), il secondo è Simone Parodi, campione d’Italia con Cuneo nel 2010. e’ la terza finale scudetto pure per lui, anche se è stato costretto a vedere quella dell’anno scorso in tribuna, causa il grave infortunio al ginocchio occorsogli alla vigilia dei play off. Per tutti gli altri giocatori della rosa (10), si tratta invece della prima finale scudetto in assoluto della propria carriera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X