Evio Hermas Ercoli “monopolizza” la cultura
Nominato presidente dell’Accademia

MACERATA - Il direttore artistico di Popsophia è stato scelto dal ministro Profumo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Ercoli-Hermas-Evio

Evio Hermas Ercoli

 

di Alessandra Pierini

Evio Hermas Ercoli è il nuovo presidente dell’Accademia di Belle Arti di Macerata. Il direttore artistico di Popsophia è stato scelto dal Ministro dell’Istruzione Francesco Profumo all’interno di una terna, proposta dal Consiglio accademico, di cui facevano parte l’ex rettore e attuale docente dell’Università di Macerata  Alberto Febbrajo e il vice presidente della Nuova Simonelli Sandro Feliziani.
Ercoli succederà a Franco Moschini, presidente di Poltrona Frau, il quale ha deciso di lasciare l’Accademia tre anni dopo la sua nomina, come annunciato durante la cerimonia di inaugurazione del 40mo anno accademico (leggi l’articolo). «Nonostante le molte gratificazioni – aveva detto – devo ritenere concluso il mio contributo nella gestione dell’Accademia. Impegni di lavoro, ordinari e straordinari, come le celebrazioni del centenario di Poltrona Frau, e situazioni personali mi hanno convinto a prendere questa decisione. Sono molto soddisfatto per aver contribuito, grazie ad un ottimo gioco di squadra, alla crescita e al consolidamento di questa istituzione: incremento delle iscrizioni, delle sedi, dei corsi e innalzamento dell’immagine sul territorio».
Evio Hermas Ercoli,  già Dirigente Scolastico, Docente universitario e di corsi di specializzazione, conferenziere e collaboratore culturale di varie testate, è autore di molteplici pubblicazioni di arte e di storia del costume. Ha ideato e diretto la biennale di Tuttoingioco. E’ l’ideatore e il proprietario del marchio Popsophia che dà il nome al festival del contemporaneo, manifestazione che, nell’intenzione del direttore artistico, incarna  la relazione tra offerta intellettuale elevata e domanda culturale di massa. Protagonista sul palco, dove indossando le sue inconfondibili giacche e gli occhiali rigorosamente in tinta con il resto dell’abbigliamento, ha intervistato i tanti personaggi intervenuti, ha conquistato Civitanova, città palcoscenico di Popsophia. Molto concreta è la possibilità che si ravvivi il suo legame con il Macerata Opera Festival, grazie alla collaborazione più volte auspicata  dall’organizzazione e da Esserci, agenzia che cura la comunicazione di entrambi i festival (leggi l’articolo).
Con questa nomina, Ercoli assume un ruolo di egemonia nella cultura del Maceratese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X