Sferisterio, la creatività non ha età

Roberto Cherubini critica il bando di gara per il nuovo brand
- caricamento letture

 

micheli-4-300x233

Francesco Micheli

Il primo provvedimento della stagione lirica maceratese targata Francesco Micheli è stata la pubblicazione do un avviso di selezione per un “giovane creativo” che sarà incaricato di creare il nuovo brand dello Sferisterio (leggi l’articolo). La scadenza per la  presentazione delle candidature è fissata al prossimo 14 gennaio.

Per essere ammessi (la partecipazione deve essere individuale) sono necessarie  attitudine alla progettazione grafica e al web design e età non superiore ai 40 anni (nati dal 1972 in poi).
Le candidature devono essere inviate entro le ore 12 di sabato 14 gennaio all’indirizzo info@sferisterio.it indicando la disponibilità immediata a iniziare la collaborazione ed allegando  una breve presentazione professionale, la segnalazione del proprio sito web, o di un proprio lavoro di progettazione grafica, o di un portfolio.
Il corrispettivo per la progettazione della veste grafica, del logo e per lo sviluppo del nuovo sito web è di Euro 3.000 lordi, più eventuale iva. La valutazione delle proposte verrà effettuata dal Direttore artistico Francesco Micheli che ha proprio 40 anni.

Roberto Cherubini critica questa iniziativa:

“Sono stato il primo ad essere molto felice per la nomina alla direzione dello Sferisterio di un giovane professionista. Reputo invece profondamente “squallido” un bando di gara che ponga un limite d’età. Chi ha compiuto 40 anni a dicembre sarà escluso dal concorrere ad una gara basata sulla creatività e le idee ed è profondamente ingiusto.
Esistono sistemi molto più intelligenti e non discriminatori per “agevolare” i più giovani (a 39 anni si è giovani?), come ad esempio assegnare un punteggio maggiore a certe fasce di età. Nella mia lunghissima vita – ho 46 anni – ho conosciuto 25enni che avevano la vitalità e la creatività di un 70enne, e viceversa. Siccome ho un’idea sullo Sferisterio la presenterò ugualmente al consiglio d’amministrazione, ed invito a farlo a tutti i “vecchi” come me. Ci sono a volte delle decisioni, avallate stranamente dai politici, che sono tutt’ altro che intelligenti e che non vanno nella direzione della qualità. Viviamo in un’ epoca nella quale, senza raccomandazioni, si è precari fino ai 40 anni, mortificare le persone solo perché hanno compiuto i 40 anni è delirante.
Spero che il nuovo Direttore artistico dello Sferisterio ci ripensi e lasci che la creatività non abbia età. Per farlo lo invito ad un semplice ragionamento su domanda: come avrebbe reagito se fosse stato deciso di accettare progetti per la stagione lirica solo da 39enni, visto che lui è del 1972?…e che motivo ci sarebbe stato di escludere gente come Pizzi?”

***

L’INTERVISTA A FRANCESCO MICHELI (GUARDA IL VIDEO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =