Il territorio è la missione
della Banca della Provincia di Macerata

Il presidente Loris Tartuferi presenta la collaborazione con Cronache Maceratesi
- caricamento letture
Foto-Presidente

Il presidente della Banca della Provincia di Macerata Loris Tartuferi

di Loris Tartuferi *

Nell’avviare la collaborazione del nostro Istituto con questo quotidiano, in qualità di Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca della Provincia di Macerata desidero porgere un cordiale saluto ai lettori, alla redazione ed a tutti gli altri collaboratori, nonché desidero ringraziare vivamente l’editore per l’opportunità che ci offre di dare voce alla nostra presenza sul territorio ed alle iniziative che adottiamo per sostenerne lo sviluppo socio economico.
La nostra Banca ha iniziato ad operare nel maggio 2006. Precedentemente, a partire dal 2002, era stato messo a punto il progetto, era stato costituito il Comitato Promotore, era stato raccolto il primo capitale sociale ed erano state espletate tutte le complesse fasi necessarie per addivenire alla costituzione della società ed al rilascio dell’autorizzazione della Banca d’Italia per l’esercizio dell’attività, poi avviata con l’apertura della direzione generale e di due filiali operative. Come si può immaginare considerati i tempi, gli anni trascorsi per arrivare fino ad oggi sono stati certamente complicati, difficili ed anche pericolosi.
Infatti, dopo aver superato la durissima prova dei primi due/tre anni di vita, nel corso dei quali circa l’80-90% delle banche di nuova costituzione non ce la fanno a sopravvivere, a partire dal 2008 la nostra economia ha vissuto e sta ancora attraversando la più grande crisi mai ricordata a memoria d’uomo.
Ciò nonostante, nei primi circa cinque anni e mezzo di attività, la nostra Banca è brillantemente riuscita a superare i molti ostacoli che si sono frapposti, ha più che triplicato il capitale sociale originario, ha cominciato ad estendere la propria presenza sul territorio con l’apertura della terza filiale, ha quadruplicato il numero dei propri collaboratori diretti ed indiretti, ha cominciato a produrre reddito, e, soprattutto, ha cominciato a dare in misura significativa il proprio contributo al sostegno dello sviluppo del nostro territorio.
Abbiamo quindi gettato solide fondamenta per procedere, il più velocemente possibile, compatibilmente con la difficile situazione in cui ci dibattiamo, all’ulteriore crescita della Banca, in modo che la stessa possa completamente realizzare la propria missione di Banca del Territorio, che ambisce a diventare in misura sempre maggiore il punto di riferimento delle persone, delle famiglie, delle professioni e delle piccole imprese che caratterizzano la nostra economia.
Dopo i depauperamenti che la nostra provincia ha purtroppo subito nel tempo, abbiamo ricostituito un agile strumento a sostegno della nostra economia, che ha qui da noi il proprio centro decisionale, che è aperto a tutti sul piano della partecipazione azionaria e della collaborazione, che crea ricchezza e occupazione, soprattutto giovanile, e che quindi dobbiamo difendere con ogni forza ed agevolarne lo sviluppo.
La collaborazione che stiamo avviando con Cronache Maceratesi rientra certamente in tale ottica, volendo con essa offrire al pubblico un servizio a tutto campo in materia creditizia e finanziaria.
La nostra Banca sarà infatti presente nella nuova pagina Economica del quotidiano (ENTRA) ed i suoi esperti risponderanno settimanalmente alle domande dei lettori. Ad integrazione ed a chiarimento di quanto già contenuto nel nostro sito www.bancamacerata.it, essi illustreranno le caratteristiche dei nostri prodotti, chiariranno aspetti operativi delle pratiche di credito e finanziarie, interverranno su argomenti economici e finanziari che potranno interessare il nostro territorio, ecc..
Oltre che essere al servizio del pubblico, siamo certi che questa collaborazione potrà anche aiutarci ad attrarre l’attenzione di coloro che non conoscono ancora la nostra Banca sul piano professionale, e che con essa potremo comunque avviare un percorso teso alla creazione di una sempre crescente simbiosi con il nostro territorio. Elemento fondamentale quest’ultimo per affermare il più velocemente possibile la nostra presenza e la nostra operatività a vantaggio del territorio stesso.
Ringraziando per l’ospitalità, auguro buon lavoro a tutti gli addetti ed auspico il miglior successo dell’iniziativa. Desidero infine cogliere l’occasione per augurare ai Lettori, alla Redazione ed a tutti gli altri Collaboratori del giornale tanta serenità per il Santo Natale e formulare l’auspicio che il Nuovo Anno possa essere molto migliore di quello pessimo che sta per concludersi.

* Presidente della Banca della Provincia di Macerata

(GUARDA IL VIDEO)

***

La prossima settimana, “BPrM Economia e Finanza” proporrà un articolo di chiarimento sulla nuova Manovra Finanziaria: “Manovra: istruzioni per l’uso della banca, consigli pratici per risparmiare e non spendere oltre il dovuto”

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X