Settebello Portorecanati
Bartolucci regala
la prima gioia al Trodica

IL PUNTO SUL TORNEO DI PROMOZIONE
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
bartolucci_11

L'attaccante del Trodica Ivan Bartolucci

di Federico Bettucci

Portorecanati esagerato e Vigor Pollenza devastata. Il risultato è di quelli che fanno clamore, molto clamore: 1-7. Punteggio strano, come il turno (il secondo del calendario) in generale: quattro vittorie esterne in otto gare, 15 le reti messe a segno dalle viaggianti e appena 5 quelle realizzate dalle formazioni che giocavano in casa. Turno che ha confermato, appunto, la forza di un Portorecanati che si presentava ai nastri di partenza con i favori del pronostico e che sin qui non ha deluso le aspettative. Bisognerà aspettare test più duri e probanti, d’accordo, ma il biglietto da visita è di quelli niente male. Sette gol con sette marcatori differenti: Giuliodori, Camilletti, Gasparini, Amadio, Mastrandrea, Leonardi e Tartufoli (per la Vigor sussulto di Capenti). Sei punti dopo due incontri, come Folgore Falerone e Porto Sant’Elpidio, che incamerano l’intera posta in palio rispettivamente contro le vicine di casa Aurora Treia e Chiesanuova. Dopo il bell’esordio di Numana e la vittoria sul Montegiorgio in settimana in Coppa Italia, la banda di Paoloni conosce la prima amarezza stagionale. Colpita a freddo dopo un paio di minuti, l’Aurora deve affrontare un match tutto in salita, nel quale comunque non demerita tanto quanto esprima lo score conclusivo, parecchio severo, di 0-3. Il Chiesanuova, ancora fermo a zero punti dopo 180’ disputati, era atteso da una trasferta difficile al “Ferranti” di Porto Sant’Elpidio. I ragazzi di Moriconi recriminano per le occasioni gettate al vento nella prima parte dell’incontro, finita 0-0 ma con tante opportunità (su tutte quelle di Sacchi e Domizi, fermati dai miracoli del portiere locale, da eroici salvataggi della retroguardia e da una rete annullata dalla terna) per portarsi avanti fallite di un soffio. Ad inizio ripresa il rigore dell’1-0 che consegna il successo ai rivieraschi, capaci poi di mantenere l’esiguo vantaggio nonostante altri due pericoli portati da Roccetti e da Sacchi. Prime soddisfazioni per il Trodica, che guadagna i tre punti affondando 1-0 il Montegiorgio con il solito Bartolucci, in rete sul finire del primo tempo sugli sviluppi di una mischia in area. Pareggio a reti bianche tra Porto Potenza e San Marco: primo punticino per i rossoneri di Bongelli, ancora a secco di gol, al pari di Chiesanuova e Monteluponese. Proprio quest’ultima incappa in un altro ko, stavolta interno. Il campo della neopromossa viene espugnato dal Sirolo Numana, vittorioso 2-0. Sale a quota 4 in graduatoria, infine, a due lunghezze dal trio di testa, la Vis Macerata, che supera il Montottone per 2-1 (a segno Rapacci e Ballini).

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Ivan Bartolucci (Trodica). Non poteva che essere il numero 9 a togliere le castagne dal fuoco ai suoi, sconfitti all’esordio nella tana della Folgore Falerone e chiamati a vedersela con un Montegiorgio in ottima salute. A sei minuti dalla fine della prima frazione l’attaccante di mister Bugiardini insacca l’1-0: è il primo hurrà della stagione.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Terjek (Porto Potenza)

2 – Meschini (Trodica)

3 – Mazzieri (Porto Potenza)

4 – Bugiardini (Trodica)

5 – Camilletti (Portorecanati)

6 – Piangerelli (Chiesanuova)

7 – Bartolini (Trodica)

8 – Giuliodori (Portorecanati)

9 – Bartolucci (Trodica)

10 – Leonardi (Portorecanati)

11 – Capenti (Vigor Pollenza)

Allenatore: Bugiardini (Trodica)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X