Kovar pensa solo alla Lube:
“Voglio Macerata a tutti i costi”

VOLLEY - Lo schiacciatore di Belluno ha un altro anno di contratto con gli orogranata ma la sua volontà è chiara: "Spero che le società si mettano d'accordo per farmi approdare in biancorosso"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Jiri-Kovar

Jiri Kovar

di Andrea Busiello

Il mercato della Lube non è ancora terminato visto che la società cuciniera è alla ricerca di un terzo schiacciatore e l’obiettivo dichiarato è quello di portare in biancorosso Jiri Kovar nonostante l’atleta sia sotto contratto con Belluno. Intervistato in esclusiva da Cronache Maceratesi si espone senza mezzi termini: “Voglio a tutti i costi venire a giocare a Macerata – chiarissimo il messaggio della giovane banda classe 1989 – Con la Lube ho trovato l’accordo e la mia intenzione è quella di vestire il biancorosso”. Kovar ha però ancora un anno di contratto ed a Belluno non lo vogliono lasciar partire: “In questo momento sono in ritiro con la nazionale e non so come stanno procedendo le cose tra le società ma la mia volontà la sanno tutti. So solo che anche se c’era l’accordo sulla parola, Belluno all’ultimo giorno di mercato ha fatto saltare tutto ed ora sono alla finestra”. Una situazione decisamente bizzarra, anche perchè al momento la Lube non possiede una terza banda e sta “usando” Paparoni che potrebbe venire utile. Come? Premesso che la società ha preso Exigà per fargli fare il titolare e Paparoni era destinato ad altri lidi, visto che l’acquisto di Kovar è saltato per la prima sessione di mercato lo scenario che si potrebbe prospettare, se il ds Recine non riuscisse ad accaparrarsi lo schiacciatore che è già nel giro della nazionale, è il seguente: terzo schiacciatore straniero e Paparoni riserva di Exigà e logicamente in campo solo per una ragione di regolamento (non possono giocare più di 4 stranieri) quando verrebbe ipoteticamente utilizzata questa banda di nazionalità estera. La querelle non è comunque destinata a chiudersi entro breve anche perchè Belluno vuole tenersi a tutti i costi Kovar nonostante la contraria volontà dell’atleta e farlo giocare in banda in diagonale con Horstink ma è molto probabile che il sodalizio veneto stia alzando il prezzo dell’atleta per “prendere per la gola” la società biancorossa che se non riuscisse a prendere Kovar deve buttarsi sul mercato estero. Per l’entourage Lube si prospetta un agosto torrido per venire a capo di questa situazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X