“Proiettiamoci su Roma” in una serata sotto le stelle

- caricamento letture

matteo-canesin

Matteo Canesin

Si conclude domani, domenica 17 luglio, la “Festa d’estate nel quartiere” che in questo fine settimana si è svolta nel piazzale della chiesa delle Vergini a cura della locale associazione culturale. Sarà la Compagnia Teatro dei picari metter fine alle manifestazioni portando in scena lo spettacolo teatrale Proiettiamoci su Roma, monologo del maceratese Matteo Canesin. Appuntamento alle 21,15 sul palco allestito nel giardino del circolo Acli di Santa Maria delle Vergini, per assistere all’esibizione di Canesin, che è anche regista e ideatore della pièce che ha l’obiettivo di catapultare il pubblico nella città capitolina.

Il titolo da sé spiega lo spettacolo. Infatti molti degli sketch proposti sono estratti dal repertorio tragico e comico di Gigi Proietti, tra cui I sette re di Roma, Rugantino e A me gli occhi, please. Non è solo la parte goliardica della comicità romana ad essere la protagonista della serata, c’è anche spazio per quel volto drammatico della città che prende spunto da stornelli cantati in prigione e da brani tratti dal Er fattaccio del vicolo del Moro (autore anonimo), proprio per mostrare i due lati della stessa magica città.

Ideatore dello spettacolo Matteo Canesin, laureando in Lettere di Macerata del corso di laurea

Musica e spettacolo, attore per passione, ha già svolto il ruolo di protagonista per il musical Scrooge: un musical a Natale e ha già collaborato con l’associazione teatro dei Picari proprio portando in scena questo spettacolo ma ogni volta modificando alcuni pezzi. Lo spettacolo è gratuito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X