Colpaccio in casa della capolista Imola
L’Abm vince 82-71

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Impresa dell’Associazione Basket Maceratese che sovverte il pronostico e supera per 82 a 71, con pieno merito, la capolista Toyota Imola violando il campo di quest’ultima al termine di una gara giocata davvero molto bene dai biancorossi. Dopo un avvio di match equilibrato e con minimi margini di vantaggio degli emiliani, l’Abm Macerata ha iniziato a condurre oltre che nel gioco anche nel punteggio mettendo in seria difficoltà la capolista infliggendole uno stop dopo una serie di dieci vittorie consecutive. Una vittoria per i maceratesi che vale doppio in base anche ai risultati delle dirette concorrenti alla salvezza e che conferma quanto questa squadra abbia notevoli capacità di crescita. Un’impresa nata dalla determinazione di un gruppo di atleti e di uno staff tecnico che non si da mai per vinto e che ha dimostrato che tutto è possibile, l’importante è non sentirsi mai battuti. Da segnalare anche che sono ben cinque i giocatori che hanno finito in doppia cifra. Da segnalare il 4 su 6 di Michele Domesi e il 3 su 5 di Cristiano Domesi da tre punti, il 6 su 7 di Nasini e il 3 su 3 di Mancinelli nei liberi, il 5 su 6 da due punti di Nardi. Grande soddisfazione in casa maceratese per l’impresa compiuta ma piedi per terra, perchè il campionato è ancora lungo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X