Tolentino: vincere a Montecchio
per portarsi a -1 dalla vetta

IL RECUPERO di ECCELLENZA - Mister Mobili: "Il successo sarebbe basilare per avvicinare Ancona e Fermana"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mister-Mobili-Tolentino

L'allenatore del Tolentino Roberto Mobili

di Andrea Busiello

L’Eccellenza Marche non conosce soste e domani due formazioni della nostra provincia saranno impegnate in campo. La Sangiustese ospita la Fortitudo Fabriano mentre il Tolentino è di scena a Montecchio contro il Real, entrambe le partite si giocheranno alle 14.30. Per i cremisi una sfida delicata che se vinta porterebbe la truppa di mister Mobili a -1 dalla vetta composta attualmente dal duo Ancona-Fermana. Insomma, i punti in palio in questo recupero sono davvero basilari ed allora noi abbiamo sentito mister Roberto Mobili per capire come la truppa cremisi si presenterà in terra pesarese a questo confronto.

Mister Mobili, domani il recupero in casa del Real Montecchio: come sta il suo Tolentino?

“Bene, abbiamo fatto un gran lavoro con il preparatore atletico Carinelli in questo periodo sotto le feste e sono convinto che se avremo la testa giusta potremo fare risultato pieno in casa del Real”.

Ci saranno assenze da parte vostra?

“Fermani è squalificato e poi abbiamo Moschetta che ha accusato un acciacco, forse recuperabile. Per il resto siamo al completo, sperando che non ci siano novità dell’ultim’ora”.

Che tipo di squadra è il Real Montecchio?

“E’ una buona squadra,  in salute. Sicuramente avendo giocato anche il 23 contro la Sangiustese è una formazione che sarà più brillante rispetto alla nostra, ma questo non deve spaventarci. Noi sappiamo il nostro valore ed andremo a Montecchio per fare noi la gara sin dall’inizio”.

Per avvicinare la vetta ci vorrebbe un bel successo…

“Sarebbe basilare per accorciare la classifica. Al di là che ci sono poi ancora tante partite prima della fine del campionato però in  questo momento arrivare a -1 dalla vetta ci darebbe morale anche in vista dell’inizio del ritorno fissato per il 6 gennaio a Centobuchi; i ragazzi stanno bene, io sono fiducioso che possiamo fare bottino pieno”.

Possiamo dire che il Tolentino lotterà alla pari con l’Ancona e la Fermana fino alla fine della stagione o è ancora presto?

“E’ ancora presto. Innanzitutto io non escluderei l’Elpidiense Cascinare che zitta zitta sta li e sta disputando un’ottima stagione; credo che il mese di gennaio sarà decisivo visto che ci saranno tante partite ed in più noi giocheremo anche la finale della Coppa Italia. Ora pensiamo a battere il Real Montecchio, poi vedremo il resto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X