Il nuovo ospedale
di Jesi… fa acqua

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Immagine-ospedale-x-internet

A causa delle insitenti piogge del fine settimane, si sono verificate delle infiltrazioni d’acqua nel primo lotto del nuovo ospedale di Jesi, in particolare – informa un comunicato della Zt 5 dell’Asur – in alcune stanze di degenza della broncopneumologia, i cui pazienti sono stati spostati in altre camere senza particolari disagi.
Non appena le condizioni meteorologiche lo permetteranno, saranno avviati i lavori necessari, peraltro già programmati per la fine di maggio. Intanto è stata posizionata una copertura impermeabilizzante provvisoria per impedire nuove infiltrazioni in caso di pioggia.

La Zt aveva già contestato la cattiva esecuzione dei lavori all’impresa De Lieto alla consegna del primo lotto. I progettisti avevano inserito 5 giardini pensili di ampia superficie, in pratica delle grosse vasche con terra dentro ed erba come elemento estetico.

Ma – si rileva nel comunicato del direttore della Zt 5 Ciro Mingione – “evidentemente i lavori di impermeabilizzazione non furono eseguiti a regola d’arte”. la Zt aveva anche accandonato le somme dovute all’impresa per eseguire gli interventi necessari. Interventi in qualche caso già effettuati: “3 giardini su 5 sono stati già rifatti, ora è la volta della quarta vasca sovrastante la broncopneumologia, mentre l’ultima non ha mai presentato problemi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X