Ultimi 90′ in Prima categoria,
pochi i verdetti da emettere

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Gaetano-Marcelletti

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C recita domani l’ultimo atto di una stagione decisamente importante che ha visto il Portorecanati scalare il vertice nel corso di una stagione a dir poco straordinaria mentre sul versante opposto da registrare l’ennessima retrocessione del Caldarola che ha visto sprofondare i biancorossi dopo i fasti dell’Eccellenza in Seconda categoria. Se a Portorecanati si gioisce per la riconquistata promozione, nella città dei Castelli si riflette su una caduta libera che sa dell’incredibile. Con Simone Salvucci ex allenatore della Lorese (nella foto l’intramontabile Gaetano Marcelletti) ma già pronto per ripartire con tanta grinta e determinazione, magari con un pizzico di esperienza in più le previsioni dell’ultimo atto della stagione.
Mister Salvucci, il campionato si conclude con il Portorecanati che ospita l’Urbisaglia, un testa coda capace di regalare, ancora,  qualche emozione?
“Sicuramente. E’ una partita che non chiede più nulla a nessuno visto che per gli arancioni è tutto deciso da tempo, sarà l’occasione per l’ennesima festa al Monaldi. Per la squadra di Scoponi una partita da giocare e basta in vista dei play-out limitando al massimo i danni ed aspettare di conoscere chi sarà l’avversario da affrontare nel doppio confronto che deciderà la salvezza”.
Retrocesso il Caldarola, da definire la griglia play-out, decideranno gli ultimi novanta minuti…
“Senza dubbio visto che ci sono partite che dovranno definire la griglia. Il Caldarola saluta e se ne va ospitando il Mogliano, la Lorese affronterà in casa il Montelupone che vanta ancora delle opportunità, seppur legate ad un filo, di poter conquistare un posto play-off . Il team guidato da Paolo Esposto proverà a vincere e sperare in incroci favorevoli anche se la Lorese va alla ricerca dei tre punti ipotizzando situazioni a lei favorevoli visto che il confronto Montecosaro-Helvia Recina potrebbe lasciare il segno”.
Matelica-Aurora Treia un testa coda che potrebbe creare qualche problema al team di mister Ruffini…
“Non mi sembra una partita del tutto tranquilla. La squadra di casa deve vincere per evitare storie in chiave play-off, l’Aurora Treia con un punto sarebbe al sicuro da ogni sorpresa. Forse il risultato di parità il più gettonato ma in un campionato come questo nessuno, mi sembra, voglia fare, concessioni di sorta”.
Il Montefano rende visita al Camerino, viola che potrebbero ritrovare il Camerino nel primo turno dei play-off, che partita sarà ?
“La matematica non induce a pensare che il pari possa essere utile al Camerino per evitare qualsiasi scherzo. La classifica non garantisce che un punto possa bastare alla squadra di Micarelli per chiudere in positivo la stagione pertanto Bonifazi e compagni se la giocheranno sino in fondo contro un Montefano che vorrà mantenere l’imbattibilità esterna”.
La Vigor Pollenza chiude la stagione regolare ospitando la Cluentina già salva…
“Se vogliamo essere chiari la Vigor Pollenza non ha ancora chiuso la stagione e spera nella piazza d’onore, la Cluentina ha ottenuto la salvezza con un turno d’anticipo pertanto giocherà con la mente sgombra da ogni assillo. Sulla carta una bella partita in vista con i padroni di casa grandi favoriti”.
Ultimi novanta minuti per Monte San Pietrangeli e Samb Montecassiano…
“La Samb di mister Giacomini per l’ultima fatica stagionale sarà ospite del Monte con il chiaro intento di mettere in atto l’ultimo colpaccio della stagione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X