Garzelli si veste da sprinter
e conquista la Tirreno Adriatico

La Civitanova-San Benedetto ha chiuso la Corsa dei due Mari
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Arrivo-foto-2-300x218

Nella lotta all’ultimo respiro la spunta il varesino Stefano Garzelli (Acqua e Sapone – D’Angelo Antenucci) che piazzandosi terzo nei due traguardi volanti odierni riesce a rosicchiare i due secondi di abbuono che lo separavano da Michele Scarponi (Androni Diquigiovanni) prima della partenza di stamani da Civitanova. La somma dei piazzamenti ha quindi incoronato Garzelli vincitore della 45° Tirreno – Adriatico. Secondo a pari tempo Michele Scarponi e terzo con dodici secondi di distacco si è classificato il campione del mondo Cadel Evans. Nella volata a ranghi compatti al termine dei sette giri del tradizionale circuito di San Benedetto del Tronto, il più forte è stato il norvegese Edwald Boasson Hagen del Team Sky che ha battuto allo sprint Alessandro Petacchi (Lampre – Vini Farnese) ed il giovanissimo Sacha Modolo (Colnago CSF Inox). Nato a Varese il 16 luglio 1973, già vincitore del Giro d’Italia 2000 e di altre 33 corse in carriera, Stefano Garzelli era uno dei cinque corridori più “vecchi” in gruppo. “Quando leggo gli ordini d’arrivo mi scappa da ridere – ha commentato il varesino – mi trovo a dover sprintare contro ragazzi del 1989 ma, fino a che le gambe girano in questo modo, non se ne parla neanche di smettere… al contrario sono concentrato sul prossimo Giro d’Italia dove spero la mia squadra sarà invitata”. Oltre alla Maglia Azzurra di leader della classifica generale, Garzelli ha conquistato anche la Maglia Rossa della classifica a punti. Gesink (Rabobank) ha vinto la Maglia Bianca di miglior giovane e Grabovskyy (ISD Neri) ha conquistato la Maglia Verde dei GPM. L’appuntamento con il grande ciclismo di RCS Sport – La Gazzetta dello Sport è fissato per sabato 20 marzo con la Milano-Sanremo dove ritroveremo più combattivi che mai tutti i protagonisti della 45° Tirreno-Adriatico.

Arrivo-foto-1-300x217



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X