Si avvicina Modena-Lube
Podrascanin: “Sfida dura”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Podrascanin

Domenica alle 18.00 Lube Banca Marche di scena al Pala Panini di Modena per l’esordio ufficiale in campionato, il quindicesimo consecutivo dei biancorossi in Serie A1. Subito una sfida di grande prestigio, dunque, per la formazione di Ferdinando De Giorgi, che contro la Trenkwalder Modena guidata dal neo tecnico Silvano Prandi dovrà ancora fare a meno dellinfortunato Swiderski e di Dentinho, che come noto per motivi di tesseramento potrà essere utilizzato soltanto dalla quarta giornata. La squadra partirà per la città emiliana nel primo pomeriggio di domani, dopo aver sostenuto un allenamento tecnico. “Siamo reduci da una sconfitta in Tim Supercoppa che ci ha lasciato tanto amaro in bocca ma anche la consapevolezza di poter giocare su dei buonissimi livelli – ammicca il centrale serbo Marko Podrascanin (nella foto) che poi aggiunge – Con Piacenza abbiamo perso per due palloni, per dei dettagli sui quali abbiamo lavorato molto in questi giorni. La partita con Modena indubbiamente è una buona occasione per riscattarsi subito e trovare delle conferme. Sarà una gara molto difficile, perchè quella emiliana è una squadra molto rinnovata ma con un grosso potenziale, e soprattutto tante individualità che possono fare la differenza in ogni momento. Proprio come noi. Partire bene in campionato sarebbe una gran cosa, potete star certi che faremo del tutto per riuscirci, consapevoli di avere tutte le carte in regola per vincere contro chiunque. Inizia una stagione molto importante per me, la fiducia accordatami da una formazione prestigiosa come la Lube Banca Marche mi lusinga e mi regala stimoli importanti. Darò sempre il massimo per ripagarla”. Con Modena la Lube Banca Marche ritrova da avversari il tecnico Silvano Prandi, che ha allenato a Macerata dal 1999 al 2001 conquistando i primi trofei biancorossi (una coppa Italia ed una coppa Cev), e lo schiacciatore italo-cubano Angel Dennis, biancorosso dal 2004 al 2007 vincendo uno scudetto, due coppe Cev ed una Supercoppa Italiana. La sfida sarà raccontata in diretta integrale a partire dalle 17.55 sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X