Prima categoria, Morresi
presenta la giornata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Cluentina-stagione-09-10-300x200
di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C (nella foto la Cluentina) si è lasciato alle spalle la seconda giornata che Paolo Morresi, tecnico del Caldarola decifra così: “E’ stata una giornata importante con la vittoria del Portorecanati a Piediripa, prevedibile, ed il pari tra Vigor Pollenza e Camerino che poteva anche starci. Il resto, tutto secondo le previsionid della vigilia”.
La terza giornata bussa alle porte, il tecnico caldarolese non ha peli sulla lingua.

Mister Morresi lei non è un debuttante della categoria ma ha già avuto altre esperienze con Lorese e Telusiano. La partitissima Camerino-Portorecanati le sembra già decisiva?
“No. Assolutamente no. Sicuramente una grande partita, ma parlare di gara decisiva al terzo turno mi sembra quasi un assuro. Chi lo dice non conosce le difficoltà di questo campionato”.

Tentare un pronostico mister?
“Difficile. Fattore campo a parte si affronteranno due grandi squadre che non esclude la tripla, se dovessimo giocarcela al totocalcio”.

Delle altre partite in programma che si sente di dire?
“Inizierei con Monte San Pietrangeli-Montelupone, un test di grande spessore tra due squadre importanti. La matricola non fa mistero del suo futuro, il team di mister Chiodi altrettanto pertanto sarà bene seguirla prima di parlarne senza cognizione di causa”.

Il Montefano a Montecosaro, insidie per i viola?
“Sulla carta tutto potrebbe sembrare relativamente facile per la capolista ma non sarà così. Montecosaro con quattro punti in classifica vede da vicino la vetta. Sarà una partita durissima per entrambe le squadre”.

Il derby Aurora Treia-Helvia Recina non è di facile lettura…
“Assolutamente. Grande partita, l’aria del derby la renderà ancora più spettacolare. Potrebbe succedere di tutto”.

Samb Montecassiano-Cluentina: matricole a confronto…
“Anche in questo caso guardando la classifica si direbbe Samb Montecassiano ma non mi fiderei tanto anche se il team di mister Giacomini non scherza affatto”.

In Lorese-Vigor Pollenza e Matelica-Mogliano si respira aria di grande calcio?
“Direi proprio di si, perché le due partite potrebbero essere una specie di crocevia soprattutto per la Lorese ed il Mogliano. Perdere ancora potrebbe risultare deleterio e pesante. Mi aspetto di tutto. Pronostico incertissimo soprattutto nel match di Loro Piceno mentra a Matelica per il Mogliano sarà durissima, penso”.

Caldarola-Urbisaglia è ripetizione del match di coppa…
“Speriamo che cambi il risultato in nostro favore però”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X