Sangiustese all’esordio
Giudici: “Faremo bene”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mister Giudici

di Andrea Busiello

Ed eccolo qua. Dopo tanta attesa è arrivato finalmente il giorno del debutto in campionato per la Sangiustese di patron Antonio Pantanetti. Domani pomeriggio alle ore 16 a Sacile, provincia di Pordenone, inizia l’avventura dei calzaturieri in Lega Pro Seconda Divisione con una buona fetta del gruppo della passata stagione, più qualche innesto di valore, su tutti Max Fanesi centravanti di grande esperienza. La Sangiustese è al secondo anno consecutivo tra i professionisti e di certo non vorrà ripetere l’inizio negativo della passata stagione che vedeva dopo quattro gare ancora un misero 0 sotto la voce punti conquistati. In vista della prima sfida d’esordio abbiamo sentito il parere del mister, Tiziano Giudici, su questa prima di campionato. “Sarà una gara dura come tutte. Loro sono una squadra neopromossa che punteranno molto sulla determinazione e la voglia di fare ma dalla parte nostra sappiamo come arginare le loro folate. So che hanno una discreta cornice di pubblico che è solita sostenerli ma noi non abbiamo certo paura di questo anche se come dicevo prima esprimono un calcio arioso capace di mettere in difficoltà tutti – dice il mister, che poi si concentra sulla condizione della Sangiustese – E’ buona. Sono soddisfatto del lavoro che i ragazzi hanno svolto fino a questo momento ed ora sin da oggi è giunto il momento di conquistare i punti. Interpreteremo il match con il classico 4-3-3 che ci contraddistingue e con il quale faremo di tutto per mettere in difficoltà gli avversari”. Poi il mister si sofferma su chi oggi non potrà scendere in campo: “Saranno assenti Scarsella e Vitali e mi dispiace, perché in questo pre-campionato hanno fatto molto bene entrambi ma sono sicurissimo che chi prenderà il loro posto non li farà certo rimpiangere. Sono convinto che usciremo da Sacile con un risultato positivo”. Mister Giudici è convinto che la Sangiustese imporrà il proprio gioco: “A prescindere dal risultato finale sono convinto che sapremo imporre il nostro gioco, che è un’arma micidiale per tutti. Coperti in difesa e con un centrocampo veloce li metteremo in grande difficoltà, ne sono certo”. Ma andiamo a vedere come la Sangiustese dovrebbe giocare questo match. Tra i pali Pandolfi, che guiderà una difesa a quattro con a destra capitan Carboni , al centro agiranno De March ed Arcolai con Polinesi sull’esterno di sinistra se recupera dai postumi di un leggero infortunio. I tre centrocampisti saranno Bagalini, Pigini e Monti ed in avanti il trio composto da De Marco, Fanesi e Iazzetta. Tanta la curiosità intorno proprio a Max Fanesi che è stato sicuramente “il colpo” di mercato per la Sangiustese.  Insomma ora è davvero finito il tempo delle amichevoli estive, si comincia a fare sul serio. Ci sono i punti in palio che sono sin da subito preziosi e quando il gioco si fa duro è l’ora di andare a giocare. Sacile, ore 16.00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X