Cluentina, impresa storica
Mai così in alto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

A - La Cluentina festeggia la promozione in prima categoria
di Enrico Scoppa
La Cluentina (nella foto festante dopo il successo a Servigliano che ha garantito la promozione in Prima categoria) entra nella storia. Si regala al secondo turno dei play-off un’incredibile promozione nel campionato di Prima categoria maturata attraverso un cammino non facile ma cercato e voluto con grande determinazione attraverso uno straordinario carattere di un gruppo che non ha mai mollato. La Cluentina nasce ufficialmente nella primavera del 1960 grazie al compianto Don Luigi Moretti, delegato del Csi, partecipa all’attività con i ragazzi con discreto successo. Nell’estate del 1970 si affilia alla federazione italiana gioco calcio grazie all’intraprendenza di alcuni operatori economici della zona e viene iscritta al campionato di Terza categoria, alla guida Giancarlo Coppari il primo storico allenatore e primo presidente dell’Associazione Allenatori Calcio di Macerata diventato poi consigliere nazionale. Cresce e si fa apprezzare anche per l’organizzazione di tornei giovanili importanti, il più famoso il trofeo Marche, Plastifort, Consoli, Trofeo dell’Industria. Si spacca con il vecchio gruppo guidato dal presidente Gino Ramaccioni unico presidente a cui va il merito della prima  promozione dal campionato di terza alla seconda categoria. Una promozione che decretò una situazione impossibile tanto che il vecchio gruppo si fece da parte. La ripartenza avviene dopo alcune stagioni in completo anonimato, grazie ad un gruppo storico tra i quali da sottolineare l’impegno, la determinazione nell’opera di rilancio di Francesco Silleoni, Efrem e Roberto Ramaccion, Primo Cingolani i quali con l’avvocato Claudio Carbonari presidente hanno dato il via alla grande rinascita. Tre stagioni dove in seno alla Cluentina si è coniugato solo il verbo vincere. Subito sul trono, alla prima stagione, con la conquista della Coppa Marche, la stagione scorsa vince il campionato di Terza categoria, qualche giorno fa conquista attraverso una stagione record la promozione. Erano le 18.19 quando l’arbitro Domenella di Ancona alzando le braccia al cielo fischiava la fine di una stagione straordinaria. Al grido “la storia siamo noi” è iniziata la festa. Riccardo Fusari (nell’immagine in basso in compagnia di patron Carbonari e Ds Berdini) è stato il tecnico: “Vittoria stupenda alla quale ho sempre creduto visto il carattere dei ragazzi i quali sin dall’avvio di stagione mi hanno fatto credere che avevamo qualche cosa in più rispetto a tanti altri”. Anche Dario Berdini, Ds della squadra interviene: “Successo straordinario perché ottenuto con un gruppo davvero straordinario. Dopo la sconfitta subita in casa con la Samb Montecassiano sono stati in molti a pensare male ma noi ce l’abbiamo fatta. La Cluentina ha risposto da grande squadra vincendo tre partite di seguito: Nuova Folgore, San Marco, Sammartinese. E’ una risposta che mi ha reso felice”. Non poteva mancare anche il pensiero del patron Claudio Carbonari in merito che afferma: “Tre stagioni di successo grazie al gruppo ma grazie al gruppo di collaboratori bravi e competenti, che dire di più”. Filippo Canesin bomber dei bomber con 26 reti: “Stagione che divido con una squadra, un gruppo fantastico per questo dico ufficialmente che resterò ancora in biancorosso la prossima stagione”. Paolo Cerquetta, una delle bandiere da mascotte e protagonista della promozione appena conquistata: “Straordinaria”. Efrem Ramaccioni mister in seconda e dirigente della grande ricostruzione: “Chi non credeva in noi si è dovuto ricredere”.

LA CLUENTINA – STAFF DIRIGENZIALE – ORGANICO

PRESIDENTE: Claudio Carbonari.

VICE PRESIDENTE: Francesco Sileoni – Michele Ponzelli.

RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE: Massimo Tasselli.

DIRETTORE SPORTIVO: Dario Berdini.

CONSIGLIERI: Massimo Menichelli, Nazario Cesca, Primo Cingolani, Roberto Ramaccioni, Marco Mogetta.

PORTIERI: Lorenzo Scoppa, Matteo Gianfelici.
DIFENSORI:Roberto Bergamini, Marco Piancatelli, Sergio Micozzi,Ilir Lalaj, Luca Taruschio, Claudio Iannone, Nicola Centioni.
CENTROCAMPISTI: Paolo Cerquetta, Marco Bonfigli, Mirco Cacchiarelli, Riccardo  Rossetti,  Stefano Foresi, Andrea Trinchieri.
ATTACCANTI: Filippo Canesin, Leonardo Centioni, Matteo Principi, Fabrizio Magnarelli, Roberto Ramaccioni, Massimiliano Marcolini, Matteo Serpilli, Gionata Bistosini.
ALLENATORE: Riccardo Fusari.
ALLENATORE IN SECONDA: Efrem Ramaccioni.

stra Riccardo Fusari allenatore della Cluentina il presidente Claudio Carbonari, il direttore sportivo Dario Berdini, lallenatore in seconda Efrem Ramaccioni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X